Vlahovic, che sogno! Esordio in Champions e gol dopo 32 secondi

Scritto da Redazione  | 

L'esordio (quasi) perfetto.

Dusan Vlahovic non avrebbe immaginato un esordio migliore! O meglio, forse solo la vittoria dei bianconeri avrebbe reso l'attaccante ancora più felice.

Esordio nella massima competizione europa e gol lampo, dopo soli 32 secondi. E che gol!

Primo pallone toccato da Dusan, diagonale perfetto e Rulli battuto. 

Ecco le sue parole:

"Che emozione! E' una cosa bellissima, era emozionante per me giocare, ma non sono contento al 100% perché non abbiamo vinto. C'è rammarico, però bisogna continuare così. Abbiamo fatto una buona partita, potevamo portarla a casa, ma guardiamo alla sfida con l'Empoli".

Una domanda anche sulla sua esultanza che lasciava trasparire un po' di polemica, ma Dusan smorza subito i toni: "L'esultanza? Non leggo i giornali, sto cercando di migliorare tenendo i piedi per terra. Era un gesto rivolto a un membro della mia famiglia".

Il passaggio del turno si deciderà il prossimo 16 marzo, quando i bianconeri attenderranno il Villareal allo Stadium, ma ora testa all'Empoli. Per la gara di sabato in Toscana bisogna recuperare testa e gambe.


💬 Commenti