Serie B, lo scenario da qui alla fine del campionato

Scritto da Redazione  | 

Diamo uno sguardo a un campionato decisamente interessante e che sa regalare emozioni praticamente fino all’ultima giornata. È una di quelle stagioni, tra l’altro, in cui un risultato può cambiare davvero la stagione per tante squadre. Per questo motivo, l’invito è quello di tenere sempre d’occhio le notizie sportive Calcio NetBetNews.it.

Anche in questa stagione, come si può facilmente intuire, l’equilibrio sembra regnare sovrano. È anche veramente complicato fare un pronostico, dal momento che ci sono diverse squadre che sono in lotta sia per la promozione diretta che per entrare nel tabellone dei playoff.

Il grande campionato del Lecce e l’outsider Cremonese

C’è una grande voglia di rivalsa dalle parti dello stadio Via del Mare. A Lecce, infatti, c’è tutta l’intenzione di tornare a calcare i campi del massimo campionato di calcio italiano. Per questo motivo, quando mancano quattro giornate alla fine della stagione, la compagine salentina viene considerata come una delle favorite per la promozione.

Al primo posto con 65 punti all’attivo, è la squadra che ha perso di meno nel campionato cadetto. Infatti, in 34 partite che sono state disputate, il Lecce ne ha vinte 17, pareggiate 14 e ne ha perse solamente tre. Insomma, è probabilmente la squadra che si è dimostrata maggiormente continua nel corso del campionato cadetto in questa stagione. Con qualche pareggio in meno, in effetti, adesso i salentini sarebbero già con un piede e mezzo in Serie A.

Una delle più grandi sorprese del campionato cadetto è stata la Cremonese. Un po’ tutti i nostalgici sognano che la compagine grigiorossa possa tornare su grandissimi livelli, come negli anni Novanta con la guida tecnica di Gigi Simoni e alcuni grandi giocatori come Gianluca Vialli ed Enrico Chiesa.

La Cremonese si trova attualmente al terzo posto in Serie B, anche se in realtà è solo per via della classifica avulsa. La compagine lombarda ha 63 punti, esattamente come il Monza che è per il momento secondo. Qualche passaggio a vuoto di troppo nelle ultime tre partite sta certamente mettendo i bastoni fra le ruote ai sogni di Serie A dei tifosi.

Il quadro playoff completo

Mancano quattro partite alla fine del campionato ed è chiaro che la situazione sta diventando sempre più tesa e ingarbugliata. Alle spalle del Lecce che si trova al primo posto con 65 punti, troviamo Monza e Cremonese, appaiate in seconda posizione con 63 punti. Subito dopo, ecco spuntare il Brescia, che veleggia a quota 61 punti al quarto posto. Le rondinelle sono la seconda squadra meno battuta del campionato.

Il Monza, grazie alla nuova dirigenza guidata da Berlusconi e Galliani, è una delle grandi favorite per raggiungere la massima serie. Reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque partite, i lombardi sono pronti per sferrare l’attacco decisivo in vista della promozione in questi ultimi quattro match. Non è finita, dal momento che anche Benevento e Pisa sono tutto fuorché tagliate fuori dai giochi.

La compagine campana, infatti, si trova al quinto posto con 60 punti all’attivo. Gli stessi, in poche parole, del Pisa, anche se i toscani stanno rovinando quanto di buono avevano fatto fino a questo momento in campionato. Cinque punti in quindici partite, in effetti, sono decisamente pochi per poter sperare in un gran finale di stagione, considerato che lo stato di forma attuale non è dei migliori.

Per quanto riguarda la corsa verso un posto nei playoff, che darebbe quindi la possibilità di giocarsi comunque le proprie chance in ottica promozione, le due squadre che completeranno il quadro dovrebbero essere Ascoli e Frosinone. La compagine bianconera si trova al settimo posto, a quota 55 punti e un andamento decisamente altalenante nelle ultime cinque partite. Non fa granché meglio il Frosinone, ottavo in questo momento con 54 punti all’attivo.


💬 Commenti