La Lazio sta guardando al presente con un obiettivo concreto e importante, il quarto posto in campionato che potrebbe significare ritorno in Champions League. Il Presidente Claudio Lotito sta facendo il possibile per portare la squadra il più in alto possibile, ma senza fare investimenti folli che potrebbero compromettere i conti del club.

Ecco perchè alcuni 'limiti' imposti dai biancocelesti potrebbe essere l'unico motivo a spingere il top player della squadra, Sergej Milinkovic-Savic, a cambiare aria. Il Direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, ha recentemente ammesso di essere fiducioso per il rinnovo del serbo: "Ennesimo tormentone su Milinkovic Savic da qui a giugno? A me fa l’effetto contrario perché so come stanno le cose e quindi non c’è nessun tormentone: ogni cosa si risolverà al momento opportuno. Si legge che il giocatore avrebbe dei dubbi sul rinnovo del contratto? La cosa positiva è che io non leggo mai quello che viene scritto perciò non vado avanti né con i sé e né con i ma. So come stanno le cose e sono tranquillo. Se sono fiducioso? Sempre sempre”. 


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi