Real Madrid: Mbappè vuole lasciare il PSG, il contratto è già pronto

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Il futuro dell'attaccante Kylian Mbappè ormai è scritto. Nonostante le dichiarazioni dei dirigenti del club francese appare chiaro che per il campione del Mondo di Russia 2018 il futuro sarà al Real Madrid. Gli indizi sono troppi per essere ignorati ed ora si dovrà solamente capire come il club del Presidente Nasser Al-Khelaifi si muoverà.

Il giocatore ha personalmente ammesso: "Vero: a luglio avevo chiesto di andarmene, visto che non volevo rinnovare il contratto. Così il Psg avrebbe ricevuto dei soldi per il mio cartellino, mi sembrava una cosa rispettosa, anche per acquistare un mio eventuale sostituto".

Mbappé ha anche aggiunto: "Volevo che tutti ne uscissero bene così, quando in seguito la società mi ha detto che non volevano che me ne andassi, allora ho detto: resterò. Non è vero che ho rifiutato sette proposte di rinnovo, sono sempre stato felice qui e lo sono anche adesso".

Con un contratto in scadenza a Giugno 2022 il Real Madrid è ora pronto a garantire al giocatore un contratto monstre. Per Mbappè l'accordo sarebbe già fatto, manca solo che le parti (entourage del calciatore e dirigenti iberici) si incontrino dal prossimo mese di Febbraio per trattare i dettagli dell'accordo.


💬 Commenti