Juventus: De Ligt crede ancora nella conquista dello scudetto

Scritto da Simone Beltrambini  | 

La Juventus di quest'anno non è la squadra cinica degli scorsi campionati e per questo motivo le battute d'arresto sono state molte. I motivi del calo del gruppo bianconero sono da individuarsi anche nel ringiovanimento della rosa e nella volontà di continuare a puntare su un attacco fatto di tre giocatori come Cristiano Ronaldo, Alvaro Morata e Paulo Dybala che si sono rivelati insufficienti per tutti gli impegni.

Ma il difensore della Juventus, Matthijs de Ligt, nonostante i tanti problemi, crede ancora che la squadra torinese sia quella più forte e in grado di vincere il tricolore anche in questa stagione: "Quest'anno è difficile per tutte le squadra. Noi, l'Inter, l'Atalanta, la Lazio, la Roma e il Milan siamo forti, per i tifosi è un bel campionato, visto che tutto è in bilico". 

L'olandese ex Ajax ha anche aggiunto: "Noi siamo sempre i favoriti per la vittoria dello scudetto ma quest'anno c'è tanta concorrenza. Sto bene fisicamente, sono più forte e più veloce. Anche tatticamente ho imparato tantissimo, prima ero abituato a giocare uomo contro uomo, ora a zona. Sono migliorato. Bonucci è molto forte e ha visione di gioco, con la palla e sui passaggi è bravissimo. Devo imparare da lui. Chiellini è un marcatore pazzesco, non avevo mai visto niente del genere. Ha un magnete in testa, è sempre nella posizione giusta. Sono felice di quello che sono, voglio crescere come giocatore. Cristiano Ronaldo è il giocatore più forte di tutti i tempi, sono felice di giocare con lui. Voglio imparare tanto e sono contento qui. Alla fine della mia carriera voglio essere soddisfatto".


💬 Commenti