Champions League: Inter-Shakhtar Donetsk 0-0, Conte saluta l'Europa

Scritto da Luca Bubani  | 

L'Inter di Antonio Conte saluta la Champions League dopo lo 0-0 casalingo contro lo Shakhtar Donetsk. La sfida di "San Siro", valida per la sesta e ultima giornata del Gruppo B, con un successo dei nerazzurri, vista anche la contemporanea vittoria del Real Madrid sul Borussia M., avrebbe spinto i milanesi agli ottavi di finale e invece la conclusione è stata ben diversa.

La squadra ha dimostrato grandi limiti offensivi riuscendo ad impensierire seriamente la retroguardia ospite solamente in un paio di occasioni. Gli ucraini, come nella sfida di andata, sono riusciti ad imbrigliare il gioco dei nerazzurri portando a casa un punto che permette loro di rimanere in corsa in Europa League. L'azione più degna di nota è una traversa di Lautaro Martinez dopo sette minuti. L'Inter esce dall'Europa con appena 6 punti in classifica e un solo successo su sei incontri di Champions League.
Classifica: Real Madrid* 10, Borussia M.* 8, Shakhtar Donetsk** 8, Inter 6.
*qualificate agli ottavi di finale.
** retrocessa in Europa League.

IL TABELLINO
INTER-SHAKHTAR DONETSK 0-0
Marcatori: -
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (40' st D'Ambrosio); Hakimi (40' st Darmian), Barella, Brozovic, Gagliardini (30' st Sanchez), Young (23' st Perisic); Lukaku, Lautaro Martinez (40' st Eriksen). A disp.: Radu, Stankovic, Ranocchia, Kolarov, Sensi. All.: Conte
SHAKHTAR DONETSK (3-5-2): Trubin; Bondar, Stepanenko, Vitao (36' Khocholava); Dodò, Marlos (19' st Alan Patrick), Kovalenko, Maycon, Matvienko; Tete (20' st Solomon), Taison (41' st Dentinho). A disp.: Pyatov, Shevchenko, Bolbat, Marquinhos, Sudakov, Marcos Antonio, Vyunnyk. All.: Castro
Ammoniti: Vitao (S), Gagliardini (I), Hakimi (I), Brozovic (I), Trubin (S)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Vincic (Slovenia)
Note: Ammoniti Conte e Castro per proteste


💬 Commenti