Juventus: Agnelli-Paratici e un divorzio già scritto, le dichiarazioni

Scritto da Stefano Ceccarelli  | 

La Juventus ha iniziato la sua rivoluzione e il primo a lasciare, ufficialmente, è stato Fabio Paratici, Direttore sportivo bianconero per undici importanti stagioni. Proprio il dirigente, salutando l'ambiente nel quale ha lavorato con tanti successi, ha detto: "Sono stati anni bellissimi, di crescita professionale e di forti emozioni". 

"La Juventus mi ha concesso l’opportunità di svolgere la mia attività in piena libertà e senza condizionamenti nel pieno rispetto del mio ruolo. Per questo desidero ringraziare tutto il club, il mio staff, i dipendenti, i collaboratori, i calciatori, gli allenatori, gli azionisti, e, in particolare, il Presidente, Andrea Agnelli. Si chiude un capitolo importante della mia carriera, in attesa di nuove sfide", ha detto Paratici attraverso i canali ufficiali del sito istituzionale della Juventus.

Non poteva farsi attendere l'immediata replica del Presidente Andrea Agnelli che ha salutato Paratici con la seguente dichiarazione: "Fabio ha scritto in questi anni la storia della Juventus. Un percorso di crescita caratterizzato da professionalità, abnegazione e tanti successi. Diciannove trofei in 11 anni sono la miglior testimonianza del suo lavoro, che si iscrive appieno nella lunga tradizione del nostro club. Oggi è il momento di ringraziarlo per aver saputo creare un forte legame professionale, accompagnato dalla passione quotidiana".


💬 Commenti