Calciomercato Milan: Asensio in arrivo a Gennaio

Scritto da Fabio Semprini Cesari  | 

I tifosi del Milan per un’intera estate, dopo la conquista dello scudetto, sono stati sognatori di un nome per l'esterno di destra che qualitativamente facesse salire il livello della squadra stessa. Un sogno rimasto tale, con il Direttore tecnico Paolo Maldini e il Direttore sportivo Frederic Massara che hanno deciso di puntare su altri ruoli.

In questo inizio di stagione, come lo scorso campionato, il brasiliano Messias ed il belga Saelemaekers continuano ad alternarsi, l’inizio per entrambi è stato alquanto faticoso, con prestazioni non proprio da ricordare. Nelle ultime due partite, però, sono arrivati i gol decisivi, contro il Salisburgo (rete del belga) e la Sampdoria (a segno il brasiliano). I due giocatori sono di solito quelli più bersagliati dai tifosi. Nonostante i centri il popolo rossonero non smette di sperare di avere presto un giocatore di un livello superiore.

In estate al Milan è stato accostato più volte il nome del marocchino Hakim Ziyech, ma l’alto stipendio non ha permesso di chiudere la trattativa. Discorso simile per Marco Asensio, in uscita dal Real Madrid, per il quale ci sarebbe stato anche un cartellino da pagare ai "Blancos". Oggi il nome dello spagnolo torna di moda. Il nervosismo mostrato nell’ultima gara, quando il tecnico delle "Merengues" Carlo Ancelotti ha deciso di non farlo entrare in campo, nonostante il riscaldamento, è un segnale chiaro di una rottura difficilmente insanabile.

In Spagna continuano ad insistere che l’avventura di Asensio sia al capolinea tanto da poter dire addio alla capitale già durante la sessione di gennaio del calciomercato e il Milan sarebbe una delle squadre che sta continuando a mostrare interesse. La storia e il progetto rossonero affascinano Asensio, ma lo scoglio rimane quello economico, con una formula che soddisfi tutti per arrivare ad una fumata bianca. A Maldini il giocatore piace molto, ma in via Aldo Rossi le trattative si chiudono solo alle giuste condizioni. Il Milan deve fare attenzione alle pretendenti inglesi, con squadre di medio-alto livello come Arsenal e West Ham pronte a mettere molti milioni sul piatto.


💬 Commenti