I migliori giocatori che hanno giocato per il Milan

Scritto da Redazione  | 

Nella città di Milano, un inglese fondò una squadra di calcio nel 1899. Inizialmente era conosciuta come Milan Football and Cricket Club prima di essere ribattezzata Associazione Calcio Milan, o AC Milan in breve. Il Milan è da molti anni considerato un gigante del calcio, sempre in grado di attrarre giocatori di livello mondiale e condurre gli affari in modo corretto. Il Milan ha sempre avuto delle superstar nella sua squadra nel corso degli anni, sulle quali le persone facevano le scommesse calcio. Alcuni sono considerati i migliori della loro generazione, mentre altri sono considerati i migliori di tutti i tempi.

Sebastiano Rossi

Sebastiano Rossi, nato il 20 luglio 1964, è un ex portiere di calcio italiano. Rossi esordisce da professionista con l'A.C. Forlì in Serie C nel 1982-83, all'età di 18 anni. Sebastiano decise di tornare nel club della sua città natale, l'A.C. Cesena, per la stagione 1986-87, dopo essere entrato a far parte del club nel 1979. Il club è stato promosso in Serie A e Rossi è stato il primo portiere della squadra nelle tre stagioni successive.

Dopo tre stagioni in Serie A, Rossi è stato osservato dai maggiori club italiani e ha scelto di passare al Milan. La linea difensiva del Milan ha avuto in quegli anni dei grandi giocatori, tutti oggi considerati tra i migliori milanisti di tutti i tempi.

Rossi ha giocato per il Milan per 12 stagioni, dal 1990 al 2002, e in quel periodo ha vinto numerosi trofei. Ha vinto cinque volte il campionato italiano e la UEFA Champions League nel 1993-94. Sebastino Rossi era un portiere alto e fisicamente potente.

Kaka

Ricardo Izecson dos Santos Leite, nato il 22 aprile 1982, è un ex calciatore brasiliano, di ruolo centrocampista. È anche conosciuto come Kaká o Ricardo Kaká. È considerato uno dei più grandi giocatori della storia del Milan ed è noto per le sue capacità di segnare gol e dribbling. Kakà ha fatto il suo debutto professionale nel 2001, all'età di 18 anni, a Sao Paulo, in Brasile. Nel febbraio del 2001 ha esordito in prima squadra e ha segnato 12 gol in 27 presenze.

Kaká è apparso in 58 partite con il Sao Paulo, segnando 23 gol. La sua eccezionale prestazione ha attirato l'attenzione dei club europei. Per un compenso di 8,5 milioni di euro, è entrato a far parte dei campioni d'Europa, club italiano dell'AC Milan, nel 2003.

Andrea Pirlo

Andrea Pirlo, nato il 19 maggio 1979, è un allenatore di calcio italiano ed ex giocatore che attualmente ricopre la carica di allenatore della Juventus, club di Serie A. Pirlo era noto per la sua visione, tecnica, creatività, passaggi e abilità nei calci di punizione.

Pirlo ha iniziato la sua carriera nel club nel 1995 come trequartista per il Brescia, dove ha vinto il titolo di Serie B nel 1997. Inoltre, ha collezionato 401 presenze con il Milan durante i suoi dieci anni di carriera, segnando 41 gol, la maggior parte dei quali su punizione.

Pirlo ha vinto due volte il campionato italiano e l'UCL con il club, ed è sempre stato uno dei giocatori chiave della squadra. La sua eccezionale prestazione in campo lo ha reso uno dei migliori giocatori del Milan nella storia del club.

Alessandro Costacurta

Alessandro Costacurta nato a Roma, il 24 aprile, 1966 è un esperto di calcio, allenatore ed ex difensore professionista italiano che ha giocato principalmente come difensore centrale. È senza dubbio uno dei più grandi giocatori del Milan di tutti i tempi. Costacurta esordisce in Serie A il 25 ottobre 1987, contro l'Hellas Verona. Ha trascorso tutta la sua carriera calcistica come giocatore del Milan, dove ha vinto numerosi trofei.

È molto apprezzato. Era un difensore rapido noto per la sua eccezionale intelligenza tattica, nonché per il suo tempismo e la sua capacità di contrasto forte e precisa. È apparso in 663 partite con il Milan nel corso di 21 stagioni, segnando tre gol. È diventato il marcatore più anziano della Serie A nel 2007 quando ha segnato su rigore all'età di 41 anni. Costacurta è uno dei migliori calciatori della storia del Milan, nonché uno dei giocatori con più campionati.

Gianni Rivera

Giovanni "Gianni" Rivera, nato il 18 agosto 1943 ad Alessandria, è un politico ed ex centrocampista italiano. È considerato uno dei calciatori più grandi del Milan di tutti i tempi. Dopo aver iniziato la sua carriera con il club della sua città natale, l'Alessandria, nel 1959, ha trascorso 20 stagioni con l'AC Milan.

Passa al Milan nel 1960 e debutta con il club il 18 settembre 1960, vincendo 3–5 in trasferta sull'ex Alessandria in Coppa Italia, sotto la guida dell'allenatore Giuseppe Viani, che in seguito ha dato a Rivera il famoso soprannome di Golden Boy.

In termini di stile di gioco, era principalmente un trequartista. Era un regista fantastico con capacità tecniche eccezionali. Rivera è stato ammirato per il suo eccezionale controllo di palla e tecnica, nonché per i suoi piedi veloci e l'accelerazione su brevi distanze. Durante i suoi 20 anni di carriera con il Milan, ha vinto tre volte il titolo di Serie A e due volte la Coppa dei Campioni. Ha vinto il Pallone d'Oro nel 1969, diventando così il miglior giocatore del mondo.


💬 Commenti