Juventus: il bilancio è in rosso di 209 milioni di euro

Scritto da Simone Beltrambini  | 

La Juventus alla fine del mese di Agosto ha salutato Cristiano Ronaldo che in tre stagioni a Torino ha lasciato sicuramente un ottimo ricordo, ma anche un rosso di bilancio importante. La presenza del portoghese, legata agli stadi chiusi durante il lungo periodo di pandemia, ha inciso sui conti del club torinese.

All'attualità, infatti, la Juventus ha chiuso il bilancio 2020/21 con una perdita consolidata di 209,9 milioni di euro, con un incremento importante rispetto all'anno precedente quando il negativo era a quota 89,7 milioni di euro. Nel comunicato di approvazione del progetto di bilancio al 30/06/21, la società ha sottolineato l'aumento del capitale investito di 36,6 milioni di euro, derivante da acquisizioni ed incrementi per 67,8 milioni e cessioni per 31,2 milioni (valore contabile netto dei diritti ceduti). 

Nella nota si può anche leggere che le plusvalenze nette generate dalle cessioni ammontano a 1,8 milioni di euro. Infine l’impegno finanziario netto complessivo, inclusi gli oneri accessori nonché gli oneri e i proventi finanziari impliciti sugli incassi e pagamenti dilazionati, è pari a 36,9 milioni di euro, ripartito in cinque esercizi.


💬 Commenti