Calciomercato Juventus: Pirlo già a rischio esonero

Il Direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, crede nel nuovo progetto tecnico, un progetto che, però, fatica a decollare. Il lavoro di Andrea Pirlo, almeno fino a questo momento lascia molto a desiderare e sono in molti ad avere cambiato idea dopo i primi giorni in cui la società aveva individuato nell’ex centrocampista bianconero il perfetto erede di Maurizio Sarri.

Paratici, attaccato sul mercato estivo della società, ha detto: “È sempre difficile rispondere quando dici una cosa ma vieni creduto poco. Morata è sempre stata una soluzione A. Non c’era apertura dall’Atletico e ci siamo mossi su altri calciatori. Quando c’è stato un cambio, siamo stati bravi a tornare su di lui. Nel mercato bisogna essere molto elastici, lo conoscevamo bene sia come ragazzo che come calciatore“.

Tra i tanti campioni passati in A molto hanno avuto difficoltà nei primi mesi. C’è poca pazienza nell’aspettare i giocatori, ma noi dobbiamo essere coerenti con le nostre scelte“, ha detto ancora il dirigente della Juventus. Ma ora l’attenzione è concentrata tutta su Pirlo che dopo il secondo inaspettato stop in campionato contro l’Hellas Verona dovrà dimostrare di essere da Juventus altrimenti il suo percorso sulla panchina più prestigiosa d’Italia potrebbe essere vicino alla fine.

Commenti

  • Luca Cesena

    L’errore é stato quello di caricarlo di responsabilità senza un minimo di esperienza. Era il caso di fargli fare le ossa in under 23,e prendere un allenatore tipo Guardiola, Zidane, klopp, e lasciare fare a loro la squadra. Questo progetto è fallito in partenza, e Pirlo, verrà bruciato ma non per colpa sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *