Parma Calcio: Mihaila può essere il crack dei Ducali

E’ arrivato in sordina, ma questo non deve far pensare che Valentin Mihaila sia uno dei tanti. Anzi, il calciatore romeno classe 2000 viene considerato come uno dei talenti emergenti del calcio continentale, un ragazzo del quale si sentirà sicuramente parlare. In terra emiliana hanno deciso di puntare su di lui, di farlo crescere dopo l’esperienza con la maglia dell’Universitatea Craiova.

Con il suo precedente club il calciatore, che ricopre il ruolo di ala, nonostante la giovane età aveva già totalizzato 61 presenze e segnato 8 reti. Oggi Mihaila è arrivato al “Tardini” per mostrare tutto il proprio valore. L’agente del calciatore, Silviu Bogdan, ha detto: “La prima volta che l’ho visto giocare aveva undici anni, e lo incrociai in un torneo con la mia squadra scolastica. Valentin mi è balzato agli occhi, così come a quelli dei miei allenatori, per la sua grande tecnica e grandissima velocità. E’ stato il miglior giocatore del torneo nonostante fosse il più piccolo dei calciatori presenti. Mi ricordo che segnò un bellissimo gol con una sforbiciata laterale, solo uno dei numerosi gol che segnò durante la manifestazione“.

Il procuratore ha anche aggiunto: “Valentin è un giocatore di inventiva, dotato di grande velocità e di una grandissima tecnica. Riesce sempre ad anticipare le fasi di gioco. Fuori dal campo è un ragazzo tranquillo, molto socievole ed educato, in nove anni non abbiamo mai avuto un problema. Mutu è stato un grande giocatore, e soprattutto a Parma ha lasciato un grande ricordo prima del suo trasferimento al Chelsea. Penso che Valentin possa avere una buona evoluzione a Parma e credo possa raggiungere il livello che ai suoi tempi raggiunse Mutu. Molto dipenderà dai primi due anni a Parma, se riuscirà ad esprimersi con un bel calcio. A Craiova ha giocato partite importanti di fronte a 25mila persone, non soffre la pressione“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *