Manchester United Women: Katie Zelem felice di ricominciare

Il capitano del Manchester United Women, Katie Zelem, è felice della ripresa della Women’s Super League inglese, una gioia che avrebbe potuto essere superiore se la squadra fosse riuscita a superare il Chelsea Women, ma il finale ha detto 1-1. La giocatrice ha detto: “Dire che sono entusiasta è un po’ un eufemismo“.

Penso che abbiamo capito molto bene che sono passate ben diciassette settimane dal normale allenamento e poi sette settimane di pre-campionato. Sono passati più di sei mesi da quando abbiamo giocato l’ultima partita ufficiale. Durante il lockdown io e la mia coinquilina Jess (Sigsworth) abbiamo impiegato molto del tempo a camminare, a giocare a tennis, inoltre ho iniziato a fare un corso di trading finanziario online, che sto ancora adesso portando avanti“, ha raccontato la Zelem.

Niente è paragonabile a giocare a calcio però è stata una sensazione incredibile poter tornare ad allenarsi. All’inizio ero un po’ arrugginita, ma è stato così bello essere tornati; si poteva vedere quanto fossero eccitati tutti dallo sguardo sui nostri volti. Il nostro obiettivo per il 2020/21 è migliorare il piazzamento in campionato dell’anno scorso. Vogliamo entrare tra le prime tre e giocare la Champions League. Sarà dura, dato che alcune delle migliori squadre d’Europa militano proprio nella WSL, quindi dovremo batterle, ma con la rosa che abbiamo siamo fiduciose di potercela fare“, ha concluso la giocatrice dello United.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *