Calciomercato Torino: Cairo nega che il club sia in vendita

Negli ultimi giorni sono emerse indiscrezioni circa la possibile messa in vendita del Torino Calcio. Addirittura alcuni rumors avevano dato come possibile acquirente l’attuale presidente della Sampdoria Massimo Ferrero che poi ha preso personalmente la parola per negare qualsiasi accostamento granata.

E a stemperare ulteriormente la situazione, dopo un’annata certo non semplice, è intervenuto anche il numero uno del Torino Urbano Cairo smentendo categoricamente la cessione a terzi: “Mai venderei il Torino dopo una stagione come questa, anche se non è detto che io debba restare a vita alla guida di questa società: hanno lasciato Milan e Inter presidenti storici e importanti come Berlusconi e Moratti“.

Cairo ha anche aggiunto un pensiero sulla stagione del Torino: “L’annata che abbiamo vissuto non è certo in linea con le nostre aspettative: l’anno scorso siamo arrivati settimi, e così abbiamo tenuto tutti i giocatori e abbiamo fatto un investimento importante di 25 milioni di euro per Verdi, oltre a Lyanco che è rientrato. Ma è stata un’annata sfortunata, a volte capita: aver raggiunto la salvezza, pur con due giornate di anticipo, non è un obiettivo coerente con la storia degli ultimi nove anni di serie A del Toro, in cui la posizione media in classifica è intorno all’ottava“.

Commenti

  • Massimo

    X quanto mi riguarda…darei fiducia a longo…ovviamente..x la campagna cessioni.via nkolou..baselli..rincon..ansaldi…meite..e mercato..pochi ma di qualita su tt fofana…e fisso in prima squadra singo..e millico..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *