Torino: Longo ora aspetta una chiamata dalla dirigenza

Il Torino ha raggiunto la matematica salvezza, ma questo non era l’obiettivo di inizio stagione del club. Il presidente Urbano Cairo aveva fatto dichiarazioni importanti relative ad un gruppo che avrebbe dovuto dare tantissimo, ma alla fine i singoli si sono sciolti come neve al sole. L’esonero di Walter Mazzarri ha demolito i sogni di mezza estate e la squadra è stata affidata a Moreno Longo che ha fatto quello che ha potuto.

Ora, con la salvezza raggiunta, è il momento di rifondare e ricostruire partendo da alcuni punti fermi. Lo stedsso allenatore, parlando dell’obiettivo raggiunto, ha dichiarato: “Era difficile spiegare ai miei giocatori che avremmo dovuto lottare per la salvezza. Abbiamo dovuto prendere atto che sarebbe servito un incredibile lavoro mentale per centrare un obiettivo inaspettato“.

Voglio fare i complimenti ai ragazzi ed al mio staff: nonostante qualche momento difficile abbiamo raggiunto questo traguardo. Volevamo vincere a prescindere, sono amareggiato perchè non siamo riusciti a farlo. Abbiamo avuto parecchie occasioni per segnare, ma abbiamo sbagliato letture in un paio di circostanze. Queste partite vanno chiuse, se non lo fai spesso capita che subisci il gol del pari come e’ successo oggi“, ha detto il tecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *