Manchester United: Allegri si avvicina ai Red Devils

Massimiliano Allegri quando ha deciso di prendersi un anno sabbatico dall’allenamento forse non immaginava che il calcio avrebbe vissuto momenti tanto difficili causa pandemia. Il tecnico livornese ha seguito con attenzione l’evolversi delle situazioni ed ora, confidando che tutto possa andare verso la normalità, lui pensa al futuro.

Max dopo i successi conseguiti con la Juventus non sembra avere nessuna intenzione di sedersi sulla prima panchina libera, ma vuole assecondare un progetto importante che lo veda come condottiero di un gruppo di giocatori fatto per vincere da subito grandi trofei. Proprio il diretto interessato, accostato recentemente anche a club iberici, ha chiarito: “Non mi interessa davvero dove, sto cercando un club con cui condividere un progetto e dove ho l’ambizione di competere per vincere. Liga spagnola? Chi nella loro mente giusta risponderebbe a questa domanda no? Nessuno“.

Secondo i ben informati l’ex allenatore bianconero avrebbe un accordo di massima con il Manchester United, ma al momento tutto tace. Allegri, spesso accostato al Real Madrid, ha invece rivelato: “Due anni fa ci fu un contatto ma non accadde nulla perche’ avevo un contratto con la Juve. Avevo un forte impegno morale nei confronti del club e della sua gente“. Il mister ha iniziato a studiare l’inglese già da alcuni mesi e per molti il suo futuro è già scritto, in Premier League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *