Calciomercato Bologna: Palacio rinnova, Destro diventa un problema

Il momento storico del calcio legato alla pandemia sta facendo scivolare in avanti ogni cosa, dal campionato alle coppe europee, alle manifestazioni nazionali ed internazionali, come Coppa Italia ed Europei, ma questa situazione, almeno per il Bologna, non sembra incidere particolarmente a livello di contratti.

In casa felsinea, infatti, la situazione legata ai giocatori in scadenza di contratto o in prestito, il pensiero non è dei più gravosi. Il Bologna non ha calciatori in prestito con diritto di riscatto, ma solamente due operazioni con obbligo di riscatto legate a Sebastian Breza, portiere canadese arrivato a gennaio dal Potenza e Musa Barrow, attaccante arrivato a Casteldebole a Gennaio dall’Atalanta.

Se i contratti si protrarranno fino alla nuova data di fine stagione questo non sarà certo un problema. Tra i giocatori in scadenza al Bologna stanno già definendo il rinnovo contrattuale di Rodrigo Palacio, che firmerà per una ulteriore stagione, così come, è probabile anche il secondo portiere Da Costa. La dirigenza sta invece valutando cosa fare con Danilo, difensore centrale d’esperienza che comunque dovrebbe prolungare, e Krejci, quest’ultimo in bilico. I giocatori ceduti in prestito, invece, rientreranno quando la stagione terminerà e questo sarà il caso per Emanuel Vignato, attaccante lasciato parcheggiato al Chievo Verona dopo il suo acquisto di Gennaio, e per Godfred Donsah, che rientrerà dopo il prestito al Cercle Brugge.

Situazioni più particolare per l’attaccante Mattia Destro, ceduto in prestito al Genoa durante il mercato di riparazione e che ha il contratto in scadenza con il Bologna il 30 Giugno: tale situazione imporrebbe ai rossoblù un rinnovo automatico a meno di perdere il calciatore a parametro zero. Nehuen Paz, difensore centrale finito in prestito al Lecce, rientrerà, mentre sono da valutare le posizioni di Cesar Falletti, al Club Tijuana in Messico, di Arturo Calabresi, all’Amiens (il cui contratto prevede il riscatto per i francesi ed eventuale controriscatto). Destinati al rientro anche Falcinelli e Kingsley che attualmente, in cadetteria, indossano le maglie rispettivamente di Perugia e Cremonese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *