Champions League: Valencia-Atalanta 3-4, poker di Ilicic e quarti di finale

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini non smette più di stupire. Dopo avere dimostrato di sapere tenere al meglio il palcoscenico internazionale e dopo il 4-1 rifilato al Valencia nella sfida degli ottavi di finale di Champions League la squadra bergamasca si è ripetuta nel match di ritorno allo stadio “Mestalla”.

Per i padroni di casa, che dovevano rimontare un risultato complicato, la gara si è messa subito male. Pronti via e rigore per gli “Orobici”, per intervento su Ilicic lanciato in area; lo stesso giocatore ha poi trasformato per il vantaggio. Il Valencia non ci sta e al 20′, su un ribaltamento di fronte, ha trovato il gol grazie a Gameiro pronto a fare sua una breve respinta di Palomino e a battere Sportillo.

Nel finale di tempo il Var concede un secondo rigore alla “Dea” e dagli undici metri sempre Ilicic trasforma. Nella ripresa mister Celades manda in campo Guedes che da nuova linfa agli avanti valciani. Gameiro, ancora lui, questa volta di testa, supera l’estremo difensore atalantino per il 2-2. Passa poco e i padroni di casa triplicano: con l’Atalanta ancora sbilanciata Ferron Torres si invola con un pallonetto batte Sportillo. Gara finita? Assolutamente no visto che un uno due ancora firmato Ilicic l’Atalanta ribalta nuovamente il risultato. Per lo sloveno sono 21 i gol stagionali e la squadra di Gasperini si qualifica per degli storici quarti finale in Champions League.

IL TABELLINO
VALENCIA-ATALANTA 3-4 (and. 1-4)
Marcatori: 3′ rig. Ilicic (A), 21′ Gameiro (V) 43′ rig. Ilicic (A), 51′ Gameiro (V), 67′ Torres (V), 71′ Ilicic (A), 83′ Ilicic (A)
VALENCIA (4-4-2): Cillessen; Wass, Coquelin (29′ st Cheryshev), Diakhaby (1′ st Guedes), Gaya; Torres, Parejo, Kondogbia, Soler; Gameiro, Rodrigo (34′ st Florenzi). A disp.: Domenech, Sanmartin, Lee Kangin, Sobrino. All.: Celades.
ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Djimsiti, Caldara, Palomino; Hateboer, Freuler, De Roon (44′ Zapata), Gosens; Pasalic (38′ st Tameze); Ilicic, Gomez (33′ st Malinovskyi). A disp.: Rossi, Castagne, Czyborra, Muriel. All.: Gasperini
Ammoniti: Coquelin, Diakhaby, Kondogbia, Wass (V)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Hategan (Romania)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *