Calciomercato Bologna: Barrow acquisto scelto da Bigon

Il Bologna, con 33 punti in campionato e una posizione importante, si culla su quanto di buono mostrato nelle ultime uscite. La squadra di Sinisa Mihajlovic ha dimostrato di essere in grado di tenere testa a chiunque e dopo la vittoria in casa della Roma ecco che per qualcuno è già il momento di pensare a una possibile qualificazione in Europa League.

La società ovviamente frena gli entusiasmi, così come il tecnico serbo, ma nel frattempo tutti sono felici di un mercato invernale che ha dato risultati positivi. L’arrivo, in particolare, di Musa Barrow, ha dato tonicità all’attacco felsineo tanto che l’ex Atalanta sta diventando un vero e proprio punto di riferimento.

Il Direttore dell’area tecnica del Bologna e del Montreal Impact Walter Sabatini ha parlato della giovane punta e dell’importante lavoro svolto dal Direttore sportivo Riccardo Bigon: “È stato Bigon a proporlo e parlandone io gli avevo detto di lasciar perdere perché era una bomba inesplosa. Poi succede che giochiamo contro l’Atalanta, Barrow entra e fa bene. Alla fine della gara incontro Sinisa nello spogliatoio e lui mi fa bravino il giocatore che è entrato nell’Atalanta, così prendo la palla al balzo e gli dico se vuole prenderlo. Lui mi dice di sì e così nasce la trattativa. Una trattativa molto importante e impegnativa a livello economico, ma noi pagheremo volentieri quello che c’è da pagare. Anche Fenucci sarà contento di farlo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *