Associazione Sportiva Roma

Profili Social

Descrizione

L’Associazione Sportiva Roma SpA, nota anche come AS Roma o, più semplicemente, Roma, è una società calcistica italiana con sede a Roma. Il club fu fondato nel 1927. La società è presente dal 23 maggio 2000 nella Borsa di Milano, dove fa parte dell’indice FTSE Italia Small Cap, essendo una delle tre società di calcio italiane (insieme a Lazio e Juventus) a essere quotata in borsa.

I giallorossi hanno vinto 3 scudetti, 9 Coppe Italia e 2 Supercoppe italiane, mentre in ambito europeo i migliori risultati ottenuti sono la vittoria, nel 1961, della Coppa delle Fiere, e della Coppa Anglo-Italiana nel 1972, oltre a una finale di Coppa dei Campioni nel 1984 e una di Coppa UEFA nel 1991.

Nella classifica mondiale dei club (“Club World Ranking”), stilata dall’IFFHS e aggiornata al 2016, la Roma occupa il 31º posto. Nel 1991 i giallorossi terminano in testa alla classifica mondiale di rendimento dei club, stilata sempre dall’IFFHS. Il club è anche uno dei membri dell’European Club Association (ECA), organizzazione internazionale che ha preso il posto del soppresso G-14, composta dai principali club calcistici europei, riuniti in consorzio al fine di ottenere una tutela comune dei diritti sportivi, legali e televisivi di fronte alla FIFA. I soprannomi della squadra sono i Giallorossi, la Lupa e la Maggica.

Presidente: James Pallotta

Stadio: Stadio Olimpico di Roma

Sito web: www.asroma.com

Colori sociali: giallo oro-rosso porpora

La Roma nelle ultime stagioni ha spesso cambiato portiere, trovando però sempre un sostituto appropriato. Quest'anno alla corte del presidente James Pallotta è arrivato Pau Lopez che si è immediatamente integrato in squadra dimostrando di avere dei fondamentali da grande numero uno. L'estremo difensore ha raccontato: "Sono molto contento, sono cresciuto da quando sono arrivato. Ho imparato l'italiano, mi trovo bene con i compagni, non potrei chiedere di più". Parole di chi ha fatto già capire di essere intenzionato a...

Forse alla Roma di Paulo Fonseca un giocatore come Patrick Schick avrebbe fatto comodo, ma in estate giocatore e vertici della società capitolina hanno deciso che fosse meglio dividersi, almeno temporaneamente. Ecco così che l'attaccante è stato ceduto al Lipsia, in Bundesliga, dove, obiettivamente, sta facendo cose importanti. Da quel giocatore abulico che tutti ricordavano nella Capitale, l'attaccante è praticamente rinato, trovando la via della rete in più occasioni e collezionando anche assist importanti per i compagni di squadra. Ecco...

Alessandro Florenzi è destinato a salutare la Roma. Il giocatore giallorosso, dopo una lunga militanza, ha capito di non essere fondamentale negli schemi tattici di mister Paulo Fonseca e proprio per questo motivo il suo futuro dovrebbe essere lontano da Trigoria. Il calciatore ha la necessità di giocare con una certa continuità per andare agli Europei del prossimo anno e quindi la decisione di salutare la sua squadra e la sua città sembrano una logica conseguenza. L'esterno, che con la...

La Fiorentina, dopo un'estate ricca di segnali positivi, è arrivata a Dicembre con tanti problemi. Il tecnico Vincenzo Montella è consapevole che ci sono cose da sistemare, ma bisognerà capire se la dirigenza vorrà proseguire nel rapporto con l'allenatore o cambiare in favore di una valida alternativa. E con un nuovo mister a Firenze potrebbero arrivare anche alcuni rinforzi, soprattutto per il reparto offensivo. Ribery è stato operato e rimarrà lontano dai campi per molto tempo, mentre, per il resto,...

La Roma è alla ricerca di un attaccante che possa scendere in campo in sostituzione di Edin Dzeko. Il calciatore bosniaco non è più un ragazzino e ogni tanto ha bisogno di tirare il fiato, e proprio per questo motivo la dirigenza giallorossa sarebbe al lavoro per cercare una soluzione valida al problema. In questo periodo si è parlato molto del possibile approdo a Trigoria dell'attaccante Andrea Petagna, giocatore che sembra intenzionato a cambiare aria anche se alla SPAL la...

La Roma ha bisogno di un vice Dzeko. L'attaccante bosniaco, non più un ragazzino, sta giocando con una certa continuità e per questo motivo la società starebbe valutando la possibilità di regalare al tecnico Paulo Fonseca un suo 'secondo'. Il Direttore sportivo Gianluca Petrachi ha avviato le ricerche già da tempo e starebbe valutando due profili. Il primo rimane quello dell'attaccante ex Juventus ed ora all'Everton Moise Kean che in Premier League non sta trovando i risultati che tutti speravano....

Moise Kean è un nome che sta attirando sempre più le attenzioni delle società italiane. L'ex attaccante della Juventus, che in estate è stato acquistato dalla società inglese dell'Everton, fin qui ha regalato ben poche soddisfazioni visto che con la sua nuova squadra non è riuscito ad andare oltre le tredici presenze stagionali. La punta italiana ha forse pagato il cambio di realtà, vista anche la sua giovane età, e per questo proprio i vertici del club britannico starebbero valutando...

Nicolò Zaniolo, lanciato alla ribalta nella gestione tecnica di Eusebio Di Francesco, con la maglia della Roma ha trovato il proprio equilibrio. Con l'arrivo di Paulo Fonseca il giocatore appare essere in crescita e le sue presenze in campo diventano sempre più decisive, con azioni di qualità e gol spesso importanti. Il giocatore, da alcuni mesi nel mirino di grandi club italiani ed europei, è il sogno di mercato della Juventus che lo vorrebbe in tempi brevi, magari mettendo sul...

L'allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic ha chiesto alla dirigenza un giocatore offensivo di qualità e soprattutto di quantità, un elemento capace di garantire alla squadra un certo numero di gol. Ecco perchè, sfumato il sogno Zlatan Ibrahimovic, che sembra a un passo dal Milan, la dirigenza felsinea avrebbe iniziato a battere altre piste. Tra le principali ci sarebbe quella che porta a un altro sogno di mercato quello relativo al calciatore polacco del Milan, Piatek. L'ex Genoa, infatti, potrebbe essere...

La serata di Europa League, con le ultime sfide dei gironi prima dei sorteggi dei sedicesimi di finale, per le squadre italiane impegnate è finita come ci si aspettava, con una qualificazione ed una eliminazione. La Lazio di Simone Inzaghi era attesa da una prova difficilissima, impossibile, vista la vittoria del Cluj sul Celtic nell'altra partita del raggruppamento. E così per i biancocelesti è arrivata una nuova sconfitta, la quarta del percorso europeo, in casa del Rennes. Per i giocatori...