Associazione Calcio Milan

Profili Social

Descrizione

L’Associazione Calcio Milan S.p.A., nota anche come A.C. Milan o più semplicemente Milan, è una società calcistica italiana fondata il 16 dicembre 1899, con sede nella città di Milano. La carica di presidente del club attualmente è ricoperta dall’imprenditore cinese Li Yonghong.

È la terza squadra al mondo per numero di titoli internazionali conquistati (18) alla pari degli argentini del Boca Juniors e alle spalle solo di Real Madrid e Al-Ahly, rispettivamente a quota 24 e 20. Nella bacheca della formazione rossonera a livello internazionale figurano anche 7 Coppe dei Campioni/Champions League, 2 Coppe delle Coppe, 5 Supercoppe europee, 3 Coppe Intercontinentali e una Coppa del mondo per club FIFA.

Il Milan è stata la squadra italiana con più successi, la prima italiana ad aver vinto la Coppa dei Campioni (nel 1962-1963) e la seconda squadra europea e prima italiana per numero di finali di Coppa dei Campioni/Champions League disputate (11). A livello nazionale, invece, il club vanta 18 scudetti, 5 Coppe Italia e 7 Supercoppe italiane.

Inoltre il Milan è stata la prima squadra a vincere, nel 1991-1992, il campionato italiano a girone unico senza subire sconfitte, eguagliata dalla Juventus nel 2011-2012. Il club figura al quarantunesimo posto della graduatoria continentale dell’UEFA, stilata in base ai risultati ottenuti nelle competizioni UEFA per club nell’ultimo quinquennio e al quarto posto nella classifica stilata dall’IFFHS dei migliori club europei del XX secolo. I soprannomi della squadra sono i Rossoneri e il Diavolo.

Presidente: Li Yonghong

Stadio: Giuseppe Meazza

Sito web: www.acmilan.com

Colori sociali: Rosso e Nero (Strisce)

Il Milan sta preparando una delle sfide più difficili della stagione, quella contro l'attuale capolista del campionato, il Napoli di Maurizio Sarri. Vincenzo Montella sa che il suo posto in panchina è a rischio e che i tre punti conquistati in casa del peggior Sassuolo da qualche anno a questa parte non basteranno per garantirgli una certa serenità. Attenzione però alla voglia di rivalsa dei giocatori rossoneri compresi anche i nuovi arrivati, come il centrocampista Franck Kessiè. George Atangana, procuratore...

Ricardo Rodriguez è senza dubbio uno dei talenti più interessanti che il Milan si è "regalato" in estate. Il calciatore svizzero, ottimo interprete del ruolo di terzino, è importante anche per la propria nazionale, ma il suo desiderio è quello di diventare fondamentale per il club rossonero anche in futuro. Gianluca Di Domenico, procuratore dell'esterno elvetico, ha spiegato: "Ricardo sta bene ed è al top della forma, anzi, con la qualificazione anche moralmente è pronto per la partita contro il...

Il Milan sa che alla ripresa del campionato, tra pochi giorni, ci sarà subito una sfida decisiva per la panchina del tecnico Vincenzo Montella, quella con il Napoli capolista. Il gruppo rossonero sta lavorando per farsi trovare pronto e tra i giocatori c'è chi ha una gran voglia di fare bene. Stiamo parlando del centrocampista Franck Kessie che in quel di Milanello è arrivato solo in estate. Il suo procuratore, George Atangana, ha spiegato: "Kessie? Le grandi squadre cercano di...

Che Milan vedremo dopo il prossimo calciomercato di gennaio? Probabilmente lo stesso che abbiamo visto in questa prima metà di stagione perchè in fase di riparazione la società rossonera non interverrà. A confermarlo ci hanno pensato, a più riprese, il Direttore sportivo Massimiliano Mirabelli e l'Amministratore delegato Marco Fassone. Quest'ultimo, se servisse ancora, ha ribadito il concetto spiegando: "Il Milan non interverrà sul mercato a gennaio a meno che non sia strettamente necessario". E' questo, in pratica, quanto emerso dal...

Il Milan grazie al successo per 2-0 conseguito in casa del Sassuolo ha ritrovato un po' di serenità. Il club però continua a tenere sotto controllo il lavoro del tecnico Vincenzo Montella e le prestazioni dei suoi giocatori. Al rientro dalla sosta per la nazionale, i rossoneri saranno impegnati in casa del Napoli in un match difficilissimo. Ma almeno la squadra potrà contare sul rientro di Giacomo Bonaventura, ristabilitosi dai suoi ultimi problemi fisici. "Giacomo Bonaventura è a tutti gli...

Il Real Madrid non sta certo attraversando un buon momento, ma questo non sembra spaventare più di tanto la società. Il presidente Florentino Perez, infatti, è consapevole dell'appeal della squadra e grazie a questo potrebbe convincere molti campioni a scegliere di indossare la maglia delle "Merengues". Tra i tanti in lista d'attesa per un ruolo di prestigio in maglia "Blanca" c'è il milanista Suso che, dimostrato tutto il proprio valore con la maglia del "Diavolo", sarebbe pronto per fare il...

Uno dei grandi ex del Milan Alessandro Nesta segue con attenzione le vicissitudini della società milanese che gli ha permesso di vincere tanti trofei (tra cui anche due Champions League). L'ex difensore centrale, ora allenatore, guida la formazione statunitense del Miami Football Club, squadra che milita nella North American Soccer League, la seconda divisione del campionato statunitense. Il tecnico romano ha parlato a tinte rossonere facendo il punto sulla squadra che ha così tanto cambiato dicendo: "Il nuovo Milan? Non...

La sfida incrociata tra Svezia e Italia per la qualificazione ai prossimi Mondiali di Russia del 2018 è sotto gli occhi di tutti, ma le attenzioni di qualcuno sono indirizzate al centrocampista offensivo scandinavo Emil Peter Forsberg. Il classe 1991 natio di Sundsvall, capace di ricoprire anche il ruolo di ala, sarebbe finito nel mirino del Milan. Il giocatore, che attualmente milita nella formazione del Lipsia, con cui sta disputando un ottimo campionato in Germania, potrebbe però essere pronto a...

Il Milan sta cercando di rialzare la testa poco per volta. I tre punti rimediati nella sfida di campionato contro il Sassuolo devono essere l'inizio della risalita, ma il club sa bene che a mister Montella potrebbero servire ulteriori rinforzi. La rosa ha dimostrato di non essere all'altezza di quelle delle prime della classe e se si vorrà raggiungere una posizione utile per tornare in Champions League allora serviranno altri investimenti. Al momento la dirigenza non si sbilancia e, anzi,...

Nel corso della passata estate la possibile partenza di Andrea Belotti da Torino è stato uno dei grandi tormentoni. Sembrava che l'ex Palermo fosse destinato a lasciare la formazione granata per indossare la maglia di un grande club europeo, ma alla fine alla dirigenza piemontese non sono arrivate offerte degne di nota o quanto meno all'altezza delle aspettative. Come si sa da tempo il Torino ha posto sul giocatore una clausola per l'estero di 100 milioni di euro, cifra non...