Associazione Calcio Milan

Profili Social

Descrizione

L’Associazione Calcio Milan S.p.A., nota anche come A.C. Milan o più semplicemente Milan, è una società calcistica italiana fondata il 16 dicembre 1899, con sede nella città di Milano. La carica di presidente del club attualmente è ricoperta dall’imprenditore cinese Li Yonghong.

È la terza squadra al mondo per numero di titoli internazionali conquistati (18) alla pari degli argentini del Boca Juniors e alle spalle solo di Real Madrid e Al-Ahly, rispettivamente a quota 24 e 20. Nella bacheca della formazione rossonera a livello internazionale figurano anche 7 Coppe dei Campioni/Champions League, 2 Coppe delle Coppe, 5 Supercoppe europee, 3 Coppe Intercontinentali e una Coppa del mondo per club FIFA.

Il Milan è stata la squadra italiana con più successi, la prima italiana ad aver vinto la Coppa dei Campioni (nel 1962-1963) e la seconda squadra europea e prima italiana per numero di finali di Coppa dei Campioni/Champions League disputate (11). A livello nazionale, invece, il club vanta 18 scudetti, 5 Coppe Italia e 7 Supercoppe italiane.

Inoltre il Milan è stata la prima squadra a vincere, nel 1991-1992, il campionato italiano a girone unico senza subire sconfitte, eguagliata dalla Juventus nel 2011-2012. Il club figura al quarantunesimo posto della graduatoria continentale dell’UEFA, stilata in base ai risultati ottenuti nelle competizioni UEFA per club nell’ultimo quinquennio e al quarto posto nella classifica stilata dall’IFFHS dei migliori club europei del XX secolo. I soprannomi della squadra sono i Rossoneri e il Diavolo.

Presidente: Li Yonghong

Stadio: Giuseppe Meazza

Sito web: www.acmilan.com

Colori sociali: Rosso e Nero (Strisce)

In queste settimane di stop del calcio mondiale alcuni giocatori hanno voluto mandare dei messaggi d'amore alle loro società di appartenenza. E' questo il caso di Gianluigi Donnarumma che al termine di questa stagione potrebbe essere destinato a dire addio al Milan. Il portierone della Nazionale azzurra ha un ingaggio che supera i parametri imposti dal club per la prossima annata e questo spingerà il ragazzo a cambiare aria. "Gigio", nel frattempo, ha voluto lanciare un messaggio al Milan: "Non...

L'Amministratore delegato del Milan Iva Gazidis ha già iniziato a lavorare per il prossimo mercato estivo. La situazione interna alla società rossonera appare nota e questo dovrebbe spingere alcuni big a lasciare il club. Tra i giocatori che saranno 'tagliati', anche perchè fuori dal progetto tecnico, ci sarà Mateo Musacchio. Il ventinovenne argentino di Rosario non è uno dei giocatori fondamentali per il Milan che sarebbe alla ricerca di compratori. Il ragazzo, in scadenza di contratto a Giugno 2021, è...

Uno degli attaccanti portoghesi considerati tra i più promettenti era arrivato al Milan con tanti buoni propositi, ma Andrè Silva non ha mai reso per come ci si sarebbe attesi. Il ragazzo, dopo l'esperienza con la maglia del Siviglia (27 presenze e 9 reti segnate), era tornato in rossonero sperando di rimanervi, ma è poi arrivato il nuovo prestito all'Eintracht Francoforte. Con la formazione tedesca il classe 1995 di Gondomar ha segnato 4 reti in 12 gare giocate e secondo...

Il Milan della prossima stagione non potrà più contare sull'attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic. Il giocatore, che in questo periodo di sosta forzata ha fatto ritorno in patria, sta valutando il futuro. Il suo procuratore, Mino Raiola, sempre attento alle dinamiche del calcio mondiale, starebbe cercando di convincere il giocatore ad accettare un nuovo ingaggio. Con i rossoneri la partita è ormai chiusa visto che l'Amministratore delegato Ivan Gazidis ha deciso di percorrere una strada completamente nuova. Il salary cap cui...

Il Milan della prossima stagione non avrà più in rosa il centrocampista Giacomo Bonaventura. Il calciatore, secondo i ben informati, avrebbe già avuto il ben servito dalla dirigenza rossonera che ha deciso di puntare su altri profili. L'Amministratore delegato Ivan Gazidis vuole dare un colpo di spugna importante avviando un nuovo progetto tecnico. L'ex atalantino, dopo un periodo difficile fatto soprattutto di infortuni e panchina, tornando in campo in alcune occasioni ha dimostrato di avere recuperato l'ardore agonistico che lo...

L'ex enfant prodige del calcio croato Alen Halilovic è ancora un giocatore di proprietà del Milan e con le nuove direttive interne potrebbe clamorosamente essere destinato a fare ritorno a Milanello. Il calciatore, acquistato dal club rossonero nell'estate del 2018 dagli spagnoli del Las Palmas, si trova ora in prestito all'Heerenveen. In rossonero il ventitreenne di Ragusa non ha avuto fortuna tanto che dopo una stagione completamente in ombra è stato ceduto in prestito ai belgi dello Standard Liegi. Quest'anno,...

Lo scorso mese di Gennaio il Bologna ha visto infrangersi la possibilità di portare a Castel Debole un campione del calibro di Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese, come è noto a tutti, alla formazione emiliana ha preferito un ritorno in maglia rossonera, in quel Milan salutato qualche stagione fa. Le cose per lo svedese non stanno però andando per il meglio perchè dopo un inizio positivo al Milan qualcosa è cambiato. Chi aveva convinto il giocatore a trasferirsi a Milanello, Zvonimir...

Il centrocampista Suso, che il Milan ha deciso di cedere al Siviglia in occasione dello scorso mercato di riparazione di Gennaio, ha dichiarato di volere rimanere in terra iberica. Il calciatore è stato ceduto perchè il club rossonero ha deciso di seguire una nuova politica legata ai conti del club e al salary cap. Questo, insieme alla decisione di modificare nuovamente l'assetto interno del club rossonero con il licenziamento di Zvonimir Boban e la promozione dell'Amministratore delegato Ivan Gazidis a...

Probabilmente in questo momento il Milan non è il club che da le maggiori garanzie a livello economico e di progetto tecnico e per questo alcuni giocatori dalla indiscussa qualità hanno preferito accettare altre proposte piuttosto che approdare in maglia rossonera senza conoscere i piani di una dirigenza che, soprattutto a gennaio, era apparsa decisamente latitante. In queste ultime settimane al Milan le cose stanno cambiando. I vertici del club rossonero ha dato il ben servito a Zvonimir Boban, mettendo...

L'Amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis, ha scelto di seguire la politica dei salary cap, e questa potrebbe presto portare a conseguenze importanti. Alcuni giocatore della attuale rosa, infatti, sforano abbondantemente questo picco massimo e se non si ridurranno l'ingaggio l'immediata conseguenza sarà la cessione. Tra coloro che 'rischiano' c'è ovviamente Gianluigi Donnarumma per il quale già da diverso tempo si parla di un possibile addio ai colori rossoneri. Con questa nuova politica societaria il destino del giocatore è appeso...