Football Club Internazionale Milano

Profili Social

Descrizione

Il Football Club Internazionale Milano S.p.A., meglio noto come Internazionale o più semplicemente come Inter, è una società calcistica per azioni italiana con sede a Milano. La società fu fondata il 9 marzo 1908 da un gruppo di soci dissidenti del Milan e, insieme a quest’ultimo, rappresenta il capoluogo lombardo nel calcio professionistico.

È l’unica squadra ad aver partecipato a tutte le edizioni della Serie A (dal 1929-1930) e ad aver gareggiato ininterrottamente nella massima serie del campionato nazionale fin dalla propria stagione di debutto (nel 1908-1909). L’Inter ha conquistato 18 campionati di lega, 7 Coppe Italia e 5 Supercoppe italiane.

A questi titoli si devono poi aggiungere 3 Coppe dei Campioni/Champions League, 2 Coppe Intercontinentali, 1 Coppa del mondo per club e 3 Coppe UEFA. Nella stagione 2009-2010 è diventato inoltre il primo e unico club italiano a centrare il triplete composto dalle vittorie contemporanee di campionato, Coppa nazionale e Champions League.

Il club occupa il sesto posto nella speciale classifica dei migliori club europei del XX secolo stilata dall’Istituto Internazionale di Storia e Statistica del Calcio (IFFHS). I soprannomi dell’Inter sono Nerazzurri, Beneamata e Biscione.

Proprietario: Cina Zhang Jindong

Presidente: Erick Thohir

Stadio: Giuseppe Meazza

Sito web: www.inter.it

Colori sociali: Nero e Azzurro (Strisce)

L'Inter ha un sogno di mercato che si chiama Lionel Messi. In questi giorni, dopo la disfatta del Barcellona in Champions League contro il Bayern Monaco, si è parlato molto del futuro dell'attaccante argentino che, inaspettatamente, non ha rilasciato alcun tipo di dichiarazione. Il club spagnolo, però, consapevole delle attenzioni che riceve la "Pulce", ha tenuto a fare una dichiarazione fondamentale. Il presidente dei blaugrana Josep Bartomeu, parlando del futuro del simbolo della formazione spagnola, ha dichiarato: "Messi vuole chiudere...

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic anche in questa strana stagione ha compiuto un miracolo, tenere la squadra rossoblu con l'attenzione sempre alta così da rimanere in vista delle formazione più forti del campionato. Ora, però, come annunciato dallo stesso presidente Joey Saputo, per il gruppo felsineo è il momento di guardare a un futuro migliore. L'obiettivo della prossima stagione è la qualificazione in Europa League, traguardo che, per essere raggiunto, avrà bisogno di qualche 'aiuto'. L'attuale rosa, infatti, ha...

L'Inter ha trovato in Diego Godin un difensore di esperienza internazionale che è stato capace di adattarsi ai nuovi dettami tattici dell'allenatore nerazzurro Antonio Conte. L'inizio, con un modulo completamente diverso da quello applicato all'Atletico Madrid, è stato complicato, ma il campione uruguaiano non si è dato per vinto. Anzi, il carattere forte di Godin lo ha spinto a rivedere ogni cosa ripartendo dal principio. Il difensore centrale, esperto in una difesa a quattro, si è reinventato in quella a...

Sandro Tonali ha dovuto abdicare con il suo Brescia, ma nonostante questo per lui le porte della Serie A dovrebbero riaprirsi a brevissimo. Il club del presidente Massimo Cellino, infatti, è consapevole di non potere trattenere il centrocampista della Nazionale azzurra anche in cadetteria e presto arriverà per il giocatore un importante trasferimento. Ma Tonali che maglia indosserà il prossimo anno? Secondo i ben informati sul giocatore ci sarebbe forte l'interesse da parte dell'Inter che vuole fare un ulteriore nuovo...

A un certo punto dell'estate sembrava che il futuro del difensore centrale Jan Vertonghen fosse in Italia. La serie A si era mossa con decisione per arrivare all'esperto calciatore belga in uscita dal Tottenham, ma alla fine, anche con un po' di sorpresa, il giocatore ha deciso di accettare la proposta dei portoghesi del Benfica. Proprio il diretto interessato, ha rivelato di avere avuto un dialogo aperto con tre club italiani, ma la sua scelta è dipesa dal fatto che...

Lionel Messi, simbolo del Barcellona, secondo fonti vicine alla società blaugrana, starebbe pensando concretamente di cambiare aria. I motivi non sarebbero solo di carattere tecnico, ma anche economici. In Spagna, infatti, recentemente, sono cambiate le situazioni in fatto di tassazione dei giocatori di calcio. La "Pulce" è legata al club iberico, ma altre motivazioni potrebbero spingerlo a cambiare aria. L'Inter ovviamente spera nel grande colpo di mercato anche se in molti sono scettici su una conclusione positiva dell'operazione. Suning Group,...

Si parla del futuro di Lautaro Martinez ormai da molte settimane, un destino scritto, almeno per alcuni, come attaccante del futuro per il Barcellona, ma, almeno per il momento, il calciatore si trova ancora al suo posto, all'Inter, ad aiutare la squadra come meglio può per continuare a vincere. Il club blaugrana segue il "Toro" da tempo e anche il presidente degli spagnoli Josep Bartomeu ha ammesso l'intenzione di sedersi al tavolo della trattativa con i dirigenti nerazzurri per parlare...

Antonio Conte è arrivato all'Inter dopo una trattativa importante che ha convinto la dirigenza nerazzurra ad ingaggiarlo per tre stagioni a 12 milioni di euro all'anno. Il tecnico ha iniziato a dare le proprie indicazioni e il mercato è arrivato ad un punto che tra i giocatori della rosa ve ne erano alcuni non richiesti. Tra questi, chiaramente, c'era anche Valentino Lazaro, laterale che dopo una prima metà di stagione in nerazzurro è stato bocciato dall'allenatore leccese che ne ha...

Radja Nainggolan è il grande obiettivo di mercato del Cagliari in vista della ripresa del campionato il prossimo mese di Settembre. Il centrocampista belga che sarebbe felice di rimanere alla corte del club isolano, deve però attendere indicazioni dal proprio entourage e soprattutto dai vertici dell'Inter. Il club nerazzurro detiene la proprietà del cartellino dell'ex Roma e vorrebbe valutarne il futuro insieme al tecnico Antonio Conte. Sembra però che la direnzione possa essere quella di un accordo con la società...

L'Inter per Christian Eriksen lo scorso mese di Gennaio ha speso 20 milioni di euro, cifra pagata al Tottenham per liberare il calciatore danese a stagione in corso. L'arrivo del trequartista in nerazzurro non ha permesso alla squadra di fare il salto di qualità che ci si sarebbe aspettati, ma ora il giocatore pensa solo alla "Beneamata". Eriksen ha parlato del suo primo ricordo della Serie A: "Beh, non sono così vecchio, ma credo che il primo ricordo chiaro sia...