Football Club Internazionale Milano

Profili Social

Descrizione

Il Football Club Internazionale Milano S.p.A., meglio noto come Internazionale o più semplicemente come Inter, è una società calcistica per azioni italiana con sede a Milano. La società fu fondata il 9 marzo 1908 da un gruppo di soci dissidenti del Milan e, insieme a quest’ultimo, rappresenta il capoluogo lombardo nel calcio professionistico.

È l’unica squadra ad aver partecipato a tutte le edizioni della Serie A (dal 1929-1930) e ad aver gareggiato ininterrottamente nella massima serie del campionato nazionale fin dalla propria stagione di debutto (nel 1908-1909). L’Inter ha conquistato 18 campionati di lega, 7 Coppe Italia e 5 Supercoppe italiane.

A questi titoli si devono poi aggiungere 3 Coppe dei Campioni/Champions League, 2 Coppe Intercontinentali, 1 Coppa del mondo per club e 3 Coppe UEFA. Nella stagione 2009-2010 è diventato inoltre il primo e unico club italiano a centrare il triplete composto dalle vittorie contemporanee di campionato, Coppa nazionale e Champions League.

Il club occupa il sesto posto nella speciale classifica dei migliori club europei del XX secolo stilata dall’Istituto Internazionale di Storia e Statistica del Calcio (IFFHS). I soprannomi dell’Inter sono Nerazzurri, Beneamata e Biscione.

Proprietario: Cina Zhang Jindong

Presidente: Erick Thohir

Stadio: Giuseppe Meazza

Sito web: www.inter.it

Colori sociali: Nero e Azzurro (Strisce)

L'Inter ha chiuso il proprio calcio mercato estivo dopo avere fatto acquisti importanti, ma anche cessioni che hanno alleggerito la rosa del tecnico Antonio Conte. Proprio il leccese non ha avuto nessuna intenzione di trattenere ad Appiano Gentile Dalbert, giocatore che già un anno fa era stato ceduto in prestito alla Fiorentina. E così rientrato dal prestito alla Fiorentina per Dalbert la permanenza all'Inter è durata appena qualche settimana visto che la dirigenza milanese ha spedito il terzino brasiliano al...

Sandro Tonali è da alcune settimane un nuovo giocatore del Milan, ma sul centrocampista di talento che nella passata stagione ha giocato con la maglia del Brescia, erano forti le attenzioni da parte dell'Inter. A confermarlo ci ha pensato il presidente delle "Rondinelle" che ha chiarito quanto accaduto in periodo di mercato. Massimo Cellino ha sottolineato: "L’Inter ha sbagliato il modo di agire. Beppe Marotta lo voleva ed Antonio Conte lo adora. I club che si affacciavano venivano respinti proprio...

Lo scorso anno l'Inter ha fatto un grande investimento strappando al Manchester United l'attaccante Romelu Lukaku. Il calciatore era stato espressamente richiesto dall'allenatore Antonio Conte che ha dimostrato di avere pienamente indovinato l'acquisto. Il talento belga ha trascinato i nerazzurri per tutta la stagione ed ora è pronto a continuare sulla stessa linea, ma con l'obiettivo di vincere qualche importante trofeo. Proprio il giocatore ha dichiarato: "Dai sei agli ai sedici anni abbiamo vissuto un momento difficile, con mia mamma...

Era arrivato lo scorso mese di Gennaio come il più grande acquisto della Serie A per il mercato di riparazione, ma da allora ad oggi Christian Eriksen è spesso apparso come un pesce fuor d'acqua: un problema non da poco per l'Inter e per l'allenatore Antonio Conte che continua ad avere problemi con il posizionamento del calciatore. Ma attenzione prchè proprio il danese ha lanciato un messaggio importante, che potrebbe portare alla sua cessione, magari alla riapertura del mercato invernale....

Lui ci ha preso gusto visto che nella passata stagione con la maglia del Bayern Monaco ha conquistato il "Triplete" completando una stagione incredibile alzando la Champions League. Ivan Perisic è passato dall'essere un rinnegato a un figliol prodigo che è diventato un giocatore fondamentale per la nuova Inter di Antonio Conte. L'allenatore ha visto qualità nel croato che un anno fa forse aveva perso, ma adesso Perisic è pronto a dare il proprio contributo. L'ex bavarese ha sottolineato: "Ora...

Poco più di un anno fa il centrocampista Radja Nainggolan era stato mandato via dall'Inter, una scelta della società che aveva trovato d'accordo l'allenatore Antonio Conte. Il belga aveva fatto ritorno al Cagliari, la squadra che lo aveva fatto conoscere al grande pubblico, dimostrando di essere un giocatore ancora più che integro. E così in tempi di Covid per il calciatore è arrivata una seconda opportunità in maglia nerazzurra, una opportunità che però lo stesso Nainggolan non sembra volere. Anzi,...

L'Inter di Antonio Conte ha iniziato la sua stagione con un successo per 4-3 su una complicata Fiorentina per poi continuare con il 5-2 in casa del neo promosso Benevento. Lautaro Martinez, attaccante nerazzurro che rimane un obiettivo di mercato del Barcellona, ha parlato dell'esordio a "San Siro": "Sono veramente contento: abbiamo iniziato una nuova stagione, e l'abbiamo fatto bene, con cattiveria e intensità, quello che vuole il mister. Siamo contenti perché abbiamo fatto quattro gol con una squadra che...

A Ginevra sono stati sorteggiati i Gironi della nuova Champions League. La mano dell'ex attaccante Didier Drogba ha sorteggiato incroci interessanti a cominciare da quello che metterà nuovamente difronte i grandi del calcio mondiale come Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Alla Juventus di Andrea Pirlo, infatti, è toccato il raggruppamento G con Barcellona, Dinamo Kiev e Ferencvaros. Raggruppamento sicuramente più difficile è invece toccato all'Inter di Antonio Conte che nel Gruppo B dovrà vedersela con il Real Madrid dell'ex compagno...

Diego Godin è arrivato a Cagliari per lasciare un segno. Il suo contratto parla chiaro, ma ora dovrà essere l'allenatore Eusebio Di Francesco ha dare all'ex Inter e soprattutto Atletico Madrid il ruolo giusto. L'uruguaiano, vista la sua esperienza, anche internazionale, sarà il punto di riferimento della difesa dei sardi. Il presidente della squadra rossoblu Tommaso Giulini, parlando di mercato e di come si è arrivati all'ormai ex nerazzurro, ha spiegato: "Mi ritengo molto fortunato, a posteriori, per com'è andata:...

Solo pochi giorni fa sembrava che l'Inter fosse pronta a cedere tre centrali in un colpo solo e invece a partire, forse clamorosamente, è stato il centrale uruguaiano Diego Godin. Il calciatore, dopo avere capito di non essere al centro del progetto tecnico, ha capito che era giunto il momento di cambiare aria. Discorso diverso, invece, per Milan Skriniar e Andrea Ranocchia. Il primo sembrava vicino al Tottenham di Josè Mourinho, mentre per l'italiano si ipotizzava una chiusura di carriera...