Football Club Internazionale Milano

Profili Social

Descrizione

Il Football Club Internazionale Milano S.p.A., meglio noto come Internazionale o più semplicemente come Inter, è una società calcistica per azioni italiana con sede a Milano. La società fu fondata il 9 marzo 1908 da un gruppo di soci dissidenti del Milan e, insieme a quest’ultimo, rappresenta il capoluogo lombardo nel calcio professionistico.

È l’unica squadra ad aver partecipato a tutte le edizioni della Serie A (dal 1929-1930) e ad aver gareggiato ininterrottamente nella massima serie del campionato nazionale fin dalla propria stagione di debutto (nel 1908-1909). L’Inter ha conquistato 18 campionati di lega, 7 Coppe Italia e 5 Supercoppe italiane.

A questi titoli si devono poi aggiungere 3 Coppe dei Campioni/Champions League, 2 Coppe Intercontinentali, 1 Coppa del mondo per club e 3 Coppe UEFA. Nella stagione 2009-2010 è diventato inoltre il primo e unico club italiano a centrare il triplete composto dalle vittorie contemporanee di campionato, Coppa nazionale e Champions League.

Il club occupa il sesto posto nella speciale classifica dei migliori club europei del XX secolo stilata dall’Istituto Internazionale di Storia e Statistica del Calcio (IFFHS). I soprannomi dell’Inter sono Nerazzurri, Beneamata e Biscione.

Proprietario: Cina Zhang Jindong

Presidente: Erick Thohir

Stadio: Giuseppe Meazza

Sito web: www.inter.it

Colori sociali: Nero e Azzurro (Strisce)

Il tecnico dell'Inter Antonio Conte sta cercando di definire le prossime mosse di mercato della società. In questo particolare momento, in cui tutti i club devono fare i conti con problematiche anche di carattere economico, l'Amministratore delegato dei nerazzurri Beppe Marotta starebbe cercando di chiudere alcune operazioni. Quella riguardante il centrocampista Mattias Olof Svanberg, attualmente in forza al Bologna, e costantemente in crescita di rendimento, è un profilo che è accostato con ragione all'Inter. Il giocatore svedese sta dimostrando di...

L'Inter continua a cercare un erede di Samir Handanovic e l'obiettivo numero uno dell'Amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta rimane l'estremo difensore dell'Udinese, Juan Musso. Il giocatore argentino, che sembrava destinato a lasciare il Friuli già nella passata sessione di calcio mercato estivo, rimane alla finestra in attesa di novità. In casa Inter non si parla troppo di questa possibile operazione visto che per Musso la dirigenza dell'Udinese chiede una cifra vicina ai 30 milioni di euro, somma ritenuta eccessiva in...

In casa Inter c'è grande preoccupazione per la condizione di Romelu Lukaku. L'attaccante belga è l'unico baluardo offensivo di peso dei nerazzurri e per questo motivo la dirigenza milanese starebbe cercando di definire l'acquisto di una nuova prima punta. Il primo nome sulla lista della spesa del club sarebbe quell'Arkadiusz Milik che è in rotta con il Napoli. Il Commissario tecnico della Polonia, Jerzy Brzeczek, parlando del calciatore ha confermato che nel corso della sessione invernale del calcio mercato ci...

Nel corso dell'ultima sessione di calcio mercato estivo sembrava che l'Inter, e soprattutto il tecnico Antonio Conte, fossero interessati a liberarsi del centrocampista Marcelo Brozovic. Il giocatore croato, invece, è rimasto al suo posto ed ancora una volta è un punto di riferimento dei nerazzurri. Proprio l'allenatore della squadra, interrogato su quanto sta facendo il giocatore, ha risposto: "Sono soddisfatto di tutti i giocatori visto quello che stanno dando, devo essere doppiamente soddisfatto perché l'hanno fatto anche in un momento...

L'Inter di Antonio Conte sta deludendo le attese dei tifosi e dopo anche il ko in Champions League c'è chi comincia a farsi delle domande sul progetto tecnico voluto dalla dirigenza. Ed è stato lo stesso presidente dei nerazzurri Steven Zhang a convincere l'allenatore leccese a rimanere ancora alla guida della squadra. Al momento, però, c'è chi comincia a storcere il naso e a pensare che la nuova Inter sia peggio di quella precedente. La squadra subisce troppi gol e...

La sfida del terzo turno del Girone all'italiana di Champions League l'Inter di Antonio Conte ha mostrato nuove preoccupanti lacune difensive contro il Real Madrid. La squadra spagnola, che come i nerazzurri nella coppa aveva bisogno di una vittoria, è partita forte sfruttando un retropassaggio sciagurato di Hakimi intercettato dal solito Benzema, bravo a dribblare Handanovic e a depositare in rete. L'Inter tiene il campo alla pari, ma le "Merengues" raddoppiano su azione d'angolo con un colpo di testa di...

In estate sembrava che Lautaro Martinez fosse destinato a lasciare l'Inter dopo poco, troppo poco tempo, ma alla fine l'attaccante argentino, visti anche i problemi legati alla pandemia e alle voragini economiche delle grandi società mondiali, ha deciso di rimanere al suo posto, alla corte del presidente Steven Zhang. Ma il futuro del calciatore argentino non appare troppo chiaro. La società nerazzurra vorrebbe trattenere il ragazzo ex Racing per molto tempo ancora, ma gli umori del "Toro" lo spingono decisamente...

Christian Eriksen non sembra avere nessuna intenzione di vivere una stagione come le prime settimane di questo nuovo anno sportivo. Il talento danese, che non sembra rientrare nel progetto tecnico di Antonio Conte, starebbe valutando le prossime uscite prima di prendere una decisione definitiva. La dirigenza, che aveva acquistato il centrocampista lo scorso mese di Gennaio dal Tottenham per la cifra di 20 milioni di euro, quando a distanza di pochi mesi si sarebbe potuto liberare a parametro zero, ora...

La dirigenza dell'Inter, dopo un mercato estivo che ha portato ad Appiano Gentile i giocatori che aveva richiesto il tecnico Antonio Conte, sta guardando con attenzione al lavoro del mister leccese. I risultati di questo inizio di stagione, tra campionato e Champions League, non stanno entusiasmando e questo deve cominciare a preoccupare proprio l'ex allenatore di Chelsea e Juventus. Il presidente dell'Inter, Steven Zhang, parlando dei nerazzurri ha spiegato: "Organizzare lo sport con società legate all'intrattenimento è una delle visioni...

Matthias Ginter Lukas, difensore del Borussia Monchengladbach, avversario in Champions League dell'Inter, è stato nei piani di mercato della stessa società nerazzurra. La dirigenza del club milanese, ceduto Diego Godin e con qualche problema numerico, aveva tentato di avviare una trattativa con la dirigenza del club tedesco, ma alla fine non è andata in porto. Secondo le fonti, attendibili, provenienti dalla Germania, i nerazzurri erano pronti a versare 50 milioni di euro pur di avere il cartellino del difensore, ma...