Hellas Verona Football Club

Profili Social


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/calcioline/public_html/wp-content/plugins/halo5/controllers/facebook-profile-shortcode-controller.php on line 40

Descrizione

L’Hellas Verona Football Club, noto comunemente come Hellas Verona o Verona, è una società calcistica italiana con sede nella città di Verona. Si tratta di uno dei club italiani più antichi in assoluto visto che è stato fondato nel 1903 come “Associazione Calcio Hellas“.

Dall’istituzione della Serie A a girone unico, nel 1929, l’Hellas è stata l’unica squadra di una città non capoluogo di regione a vincere il campionato della massima serie nella stagione 1984-1985. Proprio gli anni 1980 sono stati quelli che hanno dato maggiori soddisfazioni sportive al club.

In questo periodo, infatti, l’Hellas Verona è arrivata due volte consecutive alla finale di Coppa Italia (tre in totale), disputando inoltre diverse partite nelle coppe europee (una partecipazione alla Coppa dei Campioni e due alla Coppa UEFA). La società scaligera è la seconda, dietro al Brescia, per presenze nel campionato cadetto, torneo che ha vinto in tre occasioni. I colori sociali dell’Hellas, giallo e blu, richiamano quelli dello stemma della città di Verona, che sarebbero in realtà oro e azzurro.

I soprannomi della squadra sono i Mastini e gli Scaligeri.

Presidente: Maurizio Setti

Stadio: Marcantonio Bentegodi

Sito web: www.hellasverona.it

Colori sociali: Giallo e blu

La SPAL mette insieme due mosse di mercato in entrata, arrivano ufficialmente gli acquisti di Mohamed Fares e il riscatto di Federico Viviani. I comunicati del club ferrarese riportano: "SPAL 2013 srl comunica di aver acquisito dall’Hellas Verona a titolo temporaneo, con obbligo di acquisto a determinate condizioni, le prestazioni sportive del laterale macino Mohamed Fares. Ha firmato col club biancazzurro un contratto di 4 anni con opzione per il quinto. Il neo giocatore spallino ha doppia nazionalità franco-algerina, con...

La situazione dell'Hellas Verona in campionato è davvero difficile. La sconfitta di lunedì sera contro il Genoa proprio non ci voleva e a questo punto la permanenza in Serie A diventa difficilissima. Fabio Pecchia, tecnico degli scaligeri, però non vuole abbattersi cercando di trovare le giuste energie nervose per affrontare le ultime sfide. Il mister dell'Hellas ha spiegato: "Contro il Genoa i miei ragazzi hanno avuto grande spirito e grande voglia di fare risultato su un campo difficile. Non ci...

Il tecnico del Verona Fabio Pecchia sa che il suo Hellas ha ancora tanta strada da fare prima di arrivare al traguardo, ma con il lavoro e la determinazione tutto può diventare possibile. La squadra ha dimostrato in più occasioni di essere in grado di tenere bene il campo, ma in troppe occasioni il gruppo ha poi mollato troppo presto. Ora è arrivato il momento di dare il massimo perchè il rush finale determinerà il futuro degli scaligeri, un futuro...

Dopo tante parole è finalmente arrivato il momento dell'ufficialità: il calciomercato in Italia cambia e lo fa a partire dalla prossima estate quando le trattative si fermeranno il 18 agosto, giorno prima dell'inizio del campionato e il diciannove gennaio, sempre un giorno prima della ripresa del torneo dopo la sosta invernale. Filippo Fusco, Direttore sportivo dell'Hellas Verona, ha espresso positività in questa scelta: "Sono assolutamente d’accordo con questa soluzione, anzi io avrei addirittura chiuso il mercato estivo qualche giorno prima...

Mattia Valoti, grande protagonista dell'ultima sfida di campionato, quella che gli ha visto segnare la doppietta decisiva contro il Torino di Walter Mazzarri, è un centrocampista duttile in grado di agire da centrale, trequartista e ala sinistra. Lui, nato a Vicenza nel 1993, veste la maglia dell'Hellas Verona dal 2014 e, nonostante le voci di mercato, il suo futuro sembra essere saldamente ancorato alla squadra del presidente Setti. Con un contratto lungo, con scadenza a giugno 2021, Valoti si sente...

L'Hellas Verona spera ancora nella salvezza, possibile grazie al successo dello scorso fine settimana contro il Torino. Tre punti che fanno morale e che permettono agli scaligeri di assestarsi a soli due punti dalla zona salvezza attualmente occupata dal Crotone di Walter Zenga. La squadra ha risposto presente alla chiamata del tecnico Fabio Pecchia che lo stesso presidente Setti ha dato in partenza al termine di questa annata. Il diretto interessato ha però spiegato: "Futuro? Il nostro obiettivo era quello...

L'Hellas Verona concluderà la stagione e poi dirà addio al tecnico Fabio Pecchia e al Direttore sportivo Fusco. La stagione degli scaligeri non sta andando per niente bene, ma, nonostante questo, il presidente Maurizio Setti non ha mai voluto mettere in discussione il suo allenatore. Il numero uno del club veneto ha però anticipato il divorzio che a fine stagione andrà di scena dal mister e dal diesse: "Pecchia a rischio? Il gruppo è con lui e dunque non ho...

L'Hellas Verona è al penultimo posto della classifica, ma questo sembra importare relativamente a chi è a capo di questa importante macchina. Stiamo parlando del presidente Maurizio Setti che ha fatto la sua personale disamina del momento della squadra e non solo. Il patron ha spiegato: "Stavamo per crollare. Con Sogliano l'intesa è stata immediata ma è anche uno che spende tanto, prende giocatori che poi servono poco. L'ultima retrocessione? E' stata un'annata disgraziata. Avrei dovuto cambiare prima Mandorlini. Se...

Arriva l'ufficialità che forse più di tutti aspettava Giampaolo Pazzini. L'attaccante italiano, con trascorsi anche a Inter, Milan e Fiorentina, non ha praticamente mai trovato spazio nell'Hellas Verona di mister Fabio Pecchia costretto così a cercare una nuova collocazione fino al termine della stagione. E quindi ecco arrivare la notizia riguardante il trasferimento dell'attaccante al Levante. Per il "Pazzo" il comunicato ufficiale è stato dato direttamente dalla società spagnola che avrà la possibilità di impiegare la punta italiana fino a...

E' finalmente arrivata l'ufficialità che era attesa ormai da alcuni giorni. Bruno Zuculini dice addio all'Hellas Verona per indossare la prestigiosa maglia degli argentini del River Plate. Il centrocampista classe 1993, dopo aver sostenuto le visite mediche di rito, ha firmato il contratto che lo legherà ai "Millonarios" fino al giugno 2022. Zuculini, dopo 32 presenze con la maglia della formazione scaligera e tre reti segnate, torna così in patria per indossare la maglia del River.