Genoa Cricket and Football Club

Profili Social


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/calcioline/public_html/wp-content/plugins/halo5/controllers/facebook-profile-shortcode-controller.php on line 40

Descrizione

Il Genoa Cricket and Football Club, più semplicemente noto come Genoa, è una società calcistica italiana con sede nella città di Genova. Tra le squadre italiane, è quella in possesso del più antico documento scritto che ne attesti la nascita e cioè il 7 settembre del 1893.

Nel suo albo d’oro figurano ben 9 scudetti, tra cui il primo in assoluto risalente al 1898, 6 campionati di Serie B vinti e una Coppa Italia. Il Genoa nel suo palmares inoltre annovera due Coppe delle Alpi, una Coppa Anglo-Italiana e una Coppa dell’Amicizia. Inoltre il club ha partecipato all’Europa League nelle edizioni 1991-92 e 2009-10.

Nel 2011 il Genoa è stato inserito nell'”International Bureau of Cultural Capitals” (una sorta di patrimonio sportivo storico dell’umanità, in linea con quello dell’UNESCO) su richiesta esplicita del presidente Xavier Tudela. Due anni più tardi il club è stato anche ammesso nel “Club of Pioneers”, associazione che raggruppa i club di calcio più antichi del mondo. I soprannomi della squada sono il Grifone, il Grifo, Zena, e Vecchio Balordo.

Presidente: Enrico Preziosi

Stadio: Luigi Ferraris

Sito web: www.genoacfc.it

Colori sociali: Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco

Il Genoa di questo periodo non è la squadra ammirata nelle prime giornate di campionato, una squadra che, va ricordato, in panchina aveva il tecnico Davide Ballardini poi clamorosamente esonerato. Il ritorno di Ivan Juric, come punta massima, ha regalato il pareggio in casa della Juventus, poi solo risultati contrastanti fino al ko in coppa Italia di ieri sera con il nuovo esonero e l'arrivo in panchina di Cesare Prandelli. E pensare che Juric, fino a pochi giorni fa, a...

Dopo alcune stagioni in cui il presidente del Genoa ha deciso di alternare sulla panchina del "Grifone" i nomi di Davide Ballardini e Ivan Juric, ecco arrivare la novità. La prima, ovviamente, riguarda l'esonero del mister croato dopo la caduta casalinga in coppa Italia contro l'Entella. Il 3-3 conclusivo nei tempi supplementari e la sconfitta ai calci di rigore è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso della pazienza convincendo la dirigenza a dare il ben servito a...

Il Genoa, dopo tanti anni, è riuscito a riabbracciare uno dei suoi pupilli, il difensore Domenico Criscito. Il calciatore, che ha vissuto un'esperienza importante con la maglia dello Zenit di San Pietroburgo, aveva una gran voglia di fare ritorno in Italia, e ha colto al volo l'opportunità offertagli dal presidente Enrico Preziosi. Il giocatore, attraverso una intervista concessa a "La Gazzetta dello Sport", ha fatto sapere il proprio pensiero alla piazza ligure: "Ricordo quel saluto finale. Fu commovente, oltre che...

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi ha visto iniziare la stagione sotto il segno dell'attaccante Piatek. Il giocatore ha segnato dieci reti in campionato stupendo tutti e potrebbe essere il primo a lasciare la squadra ligure all'apertura del calciomercato estivo. Ma oltre al polacco con la maglia del "Grifone" si è messo in evidenza anche l'altro attaccante, il giovane e promettente Christian Kouamè. Il ragazzo ha segnato meno, ma è stato decisivo con una serie di fondamentali assist. Ecco perchè...

Krysztof Piatek è tornato a far parlare di se in occasione del derby della "Lanterna" con il rigore trasformato che ha permesso al Genoa di pareggiare la sfida con la Sampdoria, ma in questo momento il palcoscenico mediatico sembra essere tutto per l'altro attaccante emergente del "Grifone" Christian Kouamé. Il ventenne attaccante ex Cittadella piace molto e la società più vicina a lui sarebbe quel Napoli al quale il ragazzo ha segnato qualche domenica fa. Michelangelo Minieri, dell'agenzia Pagliari&Minieri Player...

Il Genoa, dopo l'addio di Mattia Perin, ha trovato in Ionut Andrei Radu un nuovo importante numero uno. L'infortunio occorso a Federico Marchetti ha permesso al talento della primavera dell'Inter di imporsi all'attenzione del pubblico della Serie A facendo vedere tutto ciò di cui è capace. Radu viene dato già come possibile partente da Genova a fine anno per tornare proprio ad Appiano Gentile, ma il suo procuratore ha fatto capire che l'Inter può anche attendere. Oscar Damiani ha spiegato:...

Il Genoa continua a far parlare di se per i suoi gioielli. Piatek e Kouamè sono ormai noti e i club più importanti vorrebbero assicurarseli. In primis il Napoli che si è già fatto sentire con il presidente Aurelio De Laurentiis che sembra pronto a sferrare l'assalto ad entrambi i giocatori rossoblù. Le trattative, però, inizieranno tra alcuni mesi visto che la dirigenza del "Grifone" non ha nessuna intenzione di parlare di mercato a gennaio. E' stato il Direttore generale...

Il mese di gennaio, almeno a dire del Direttore generale del Genoa Giorgio Perinetti, vedrà la società del presidente Enrico Preziosi praticamente immobile. Probabile, secondo le indiscrezioni, che qualche giocatore scontento dello scarso impiego possa cambiare aria per andare a mettere minuti nelle gambe. Attenzione però al desiderio di Achraf Lazaar, elemento che il calcio italiano lo conosce molto bene e che nel mese di agosto era stato molto vicino dall'indossare la storica maglia rossoblu dei liguri. Il calciatore, che...

Krzysztof Piatek, attaccante di proprietà del Genoa che nell'inizio di campionato ha stupito tutti con una serie di reti consecutive, continua a far parlare di se. Il bomber polacco non sembra essere certo un giocatore destinato a sparire dai radar, anzi, il suo futuro appare decisamente roseo. Piatek, che è già nel mirino del Napoli di Aurelio De Laurentiis, aspetta però le prime offerte ufficiali, visto che le proposte del numero uno dei campani non sarebbero state messe su carta....

Il Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis vuole mettere le mani il prima possibile sugli attaccanti prodigio del Genoa. Krzysztof Piatek e Christian Kouamé a dire la verità interessano a mezza serie A e non solo, ma il presidente del "Grifone" non ha tanta voglia di cederli con facilità. Enrico Preziosi, al contrario, ha precisato: "Finora nessuno del Napoli mi ha scritto niente di ufficiale per chiedermi questi due calciatori. Per il momento abbiamo solo 'cazzeggiato' come è accaduto spesso...