Genoa Cricket and Football Club

Profili Social


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/calcioline/public_html/wp-content/plugins/halo5/controllers/facebook-profile-shortcode-controller.php on line 40

Descrizione

Il Genoa Cricket and Football Club, più semplicemente noto come Genoa, è una società calcistica italiana con sede nella città di Genova. Tra le squadre italiane, è quella in possesso del più antico documento scritto che ne attesti la nascita e cioè il 7 settembre del 1893.

Nel suo albo d’oro figurano ben 9 scudetti, tra cui il primo in assoluto risalente al 1898, 6 campionati di Serie B vinti e una Coppa Italia. Il Genoa nel suo palmares inoltre annovera due Coppe delle Alpi, una Coppa Anglo-Italiana e una Coppa dell’Amicizia. Inoltre il club ha partecipato all’Europa League nelle edizioni 1991-92 e 2009-10.

Nel 2011 il Genoa è stato inserito nell'”International Bureau of Cultural Capitals” (una sorta di patrimonio sportivo storico dell’umanità, in linea con quello dell’UNESCO) su richiesta esplicita del presidente Xavier Tudela. Due anni più tardi il club è stato anche ammesso nel “Club of Pioneers”, associazione che raggruppa i club di calcio più antichi del mondo. I soprannomi della squada sono il Grifone, il Grifo, Zena, e Vecchio Balordo.

Presidente: Enrico Preziosi

Stadio: Luigi Ferraris

Sito web: www.genoacfc.it

Colori sociali: Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco

Krzysztof Piatek, super bomber del Genoa e attuale capocannoniere del campionato di Serie A, è entrato ufficialmente nel mirino del Napoli che con un presidente attento come Aurelio De Laurentiis si è già fatto sotto con il collega del "Grifone" Enrico Preziosi. A darne conferma è stato lo stesso numero uno azzurro che ha preso la parola confermando l'interesse dimostrato per la punta della Nazionale polacca: "Ne ho parlato con Preziosi ed il suo agente, ci dobbiamo incontrare. Lascio però...

La Roma è solo all'inizio della stagione, ma secondo i ben informati starebbe già pensando alla prossima stagione e a rinnovare il proprio attacco. La dirigenza giallorossa, infatti, si sarebbe già concentrata sull'attacco, un reparto che il Direttore sportivo Monchi sembra avere tutta l'intenzione di ringiovanire ulteriormente. Nei piani ci sarebbe la punta del Genoa Piatek per il quale ci sarebbe già un accordo di massima con il suo procuratore. L'indiscrezione, emersa nei giorni scorsi, si scontrerebbe con le volontà...

Il Genoa ha trovato nell'attaccante polacco Piatek un grandissimo giocatore che sta già facendo impazzire tutti gli addetti di mercato. Per il ragazzo, che in molti accostano per qualità a Robert Lewandowski, ma che in Nazionale sta addirittura facendo meglio del bomber del Bayern Monaco, si sono già mosse le due più importanti società italiane. Juventus e Napoli, infatti, hanno bussato alla porta del presidente Enrico Preziosi chiedendo di bloccare il giocatore in vista della prossima stagione. Difficile però fare...

Il Genoa è sicuramente in una fase transitoria. Il clamoroso esonero di Davide Ballardini e il ritorno in panchina di Ivan Juric sono state le notizie al centro dell'attenzione mediatica di questi ultimi giorni, ma il presidente Enrico Preziosi, vero protagonista dell'intera vicenda, ha deciso di spostare le attenzioni sul mercato del prossimo mese di gennaio. Il patron del "Grifone" ha spiegato: "Su Ballardini non è la classifica che mi preoccupava. La squadra in campo non mi ha mai dato...

E' un Genoa vivo, nonostante l'ultima sconfitta in campionato contro il Parma, un Genoa che ha trovato anche un grande trascinatore in Krysztof Piatek. L'attaccante ha segnato otto gol e fino a questo punto non ha smesso una giornata di andare in rete. Il centravanti rossoblù è giù sulla lista della spesa di molti ed in particolare della solita Juventus che, secondo le indiscrezioni di mercato, avrebbe già bussato alla porta del presidente rossoblu Enrico Preziosi. Piatek comunque non si...

L'addio di Ivan Juric al Genoa non è certo stato dei migliori visto che la squadra, sotto la sua guida, non aveva dato segnali incoraggianti. Il tecnico, richiamato sulla panchina rossoblu dal presidente Enrico Preziosi, dovrà ora dimostrare di meritare questa nuova opportunità. Juric, sulla panchina del Genoa per la terza volta, ha ammesso: "Sono contento di tornare a fare il lavoro che mi piace nella squadra dove ho trascorso tanti anni. La vita è bella per questo, per tutte...

L'esonero di Davide Ballardini è stato forse inatteso, inatteso per i dodici punti in classifica che fino a questo momento la formazione ligure aveva conquistato, inatteso per la capacità dell'allenatore di mettere l'attaccante polacco Piatek nelle condizioni di diventare clamorosamente il capocannoniere del torneo. Ma questo non è stato sufficiente per la riconferma, visto che il presidente del "Grifone" Enrico Preziosi ha deciso di esonerare l'allenatore ravennate richiamando in panchina per la terza volta Ivan Juric. Proprio il numero uno...

Il tecnico del Genoa Davide Ballardini probabilmente sarà amareggiato dopo il ko interno dei suoi contro il Parma, ma per una squadra con tante novità possono essere possibili dei passaggi a vuoto. La squadra rossoblu ha tra le sue fila il capocannoniere del campionato che continua a segnare con decisione. Piatek è una garanzia, ma per quanto? Al momento però l'allenatore non si preoccupa più di tanto: "Kouamé decisivo? Non me l'aspettavo. Io lo conoscevo perché lo avevo visto più...

Dopo il ben servito del Chievo Verona al tecnico Lorenzo D'Anna arriva anche la notizia, forse inattesa, dell'esonero di Davide Ballardini da parte del presidente del Genoa Enrico Preziosi. Il gruppo rossoblu, a 12 punti in classifica, ha perso l'ultima partita casalinga contro il Parma (1-3) e questo avrebbe spinto il patron alla pesante scelta. Dunque arriva a Genova il colpo di scena che nessuno si aspettava. Al posto dell'allenatore ravennate, torna, ormai si potrebbe dire, per l'ennesima volta, Ivan...

Il Genoa ha trovato un grande attaccante sul quale sono già piombati grandi club. Tra questi il primo a bussare alla porta del presidente Enrico Preziosi è stata la Juventus che avrebbe individuato nel giocatore polacco il nuovo fenomeno del calcio internazionale. Stiamo ovviamente parlando di Krzysztof Piatek, attaccante che con la maglia rossoblu è andato a segno in tutte le partite disputate in campionato dalla squadra di Davide Ballardini. Lui, capocannoniere del torneo, è arrivato il Italia da attaccante...