Europa League

Dopo la Champions League è arrivato il momento anche della Europa League. I risultati delle sfide di andata dei sedicesimi di finale hanno visto qualche sorpresa. La prima in assoluto è quella relativa alla sconfitta del Manchester United in terra norvegese. Il 2-1 finale patito dal Midtjylland è arrivato dopo l'iniziale vantaggio inglese con Depay. Le reti di Sisto e Onuachu hanno poi ribaltato il punteggio. Tra le altre da segnalare il buon pari della Lazio in casa dei turchi...

Dopo la Champions League arrivano accoppiamenti difficili anche per le tre italiane impegnate nei sedicesimi di finale della Europa League. Dall'urna di Nyon, infatti, per la Fiorentina di Paulo Sousa è arrivato niente meno che il Tottenham di Pochettino e di Erik Lamela, mentre per la Lazio c'è il Galatasaray di Wesley Sneijder. Per quel che riguarda la formazione viola l'andata si disputerà a Firenze mentre il ritorno si giocherà a Londra. Il Napoli di Maurizio Sarri, la migliore squadra...

Dopo la Champions League anche l'Europa League ha raggiunto la conclusione della fase a gironi. Tra le squadre qualificate anche le tre italiane. Napoli e Lazio erano già certe del passaggio del turno mentre alla Fiorentina mancava un punto da conquistare contro il Belenenses. La rete di Babacar ha così regalato a Paulo Sousa la qualificazione ai sedicesimi. Group A MOLDE 11 FENERBAHCE 9 Ajax 7 Celtic 3 Fenerbahce-Celtic 1-1 Ajax-Molde 1-1 Group B LIVERPOOL 10 SION 9 Rubin Kazan...

Tutto sommato è andato bene il sorteggio della Europa League per le tre italiane presenti nella manifestazione. Napoli, Fiorentina, e Lazio (quest'ultima retrocessa nel torneo dopo l'esclusione dalla Champions League) dovranno affrontare dei gironi tutto sommato semplici. Il Napoli di Maurizio Sarri, sorteggiato nel gruppo D, se la vedrà con Bruges, Legia Varsavia e Midtjyjlland. Il Gruppo G, quello della Lazio, ha "regalato" alla banda di Stefano Pioli Dnipro (finalista nella passata edizione), St.Etienne e Rosenborg. Girone semplice, quello del...

Sorteggio senza particolari insidie per le squadre italiane. Se l'urna di Champions è stata più monella, quella di EL è stata più magnanima per le squadre dello stivale impegnate nella competizione. Napoli (gruppo D) ha evitato il Liverpool pescando Bruges, Legia Varsavia e Midtjyjlland. La Lazio (gruppo G) ha pescato Dnipro (finalista della passata edizione) con St. Etienne e Rosenborg. Sorride anche la Fiorentina (gruppo I) che ha incrontrato l'ex squadra dell'attuale allenatore Paulo Sousa, parliamo ovviamente del Basilea seguito...

La Sampdoria a meno di un miracolo dovrebbe essere l'italiana che non potrà assicurarsi neppure un centesimo dei premi previsti per la partecipazione alla prossima edizione della Europa League. Ecco perchè dopo lo 0-4 patito in casa dai blucerchiati contro il Vojvodina, il presidente Ferrero è "moderatamente" scoppiato in una reazione che ha puntato direttamente verso sul tecnico Walter Zenga. La sola partecipazione alla iniziale fase a gironi della Europa League 2015-2016, infatti, porta nelle casse di ogni club qualcosa...

L'ex centrocampista giallorosso firmerà un contratto con la Fiorita, della Repubblica di San Marino, che disputerà i preliminari di Europa League contro il Vaduz. Damiano Tommasi non è il primo, accadde già ad Aldair nel 2007/2008 di tornare in campo per giocare due gare dei preliminari di Champions League, a quel tempo con la squadra Murata. Queste le prime parole  del presidente dell'AIC: "Sarà un'occasione per i miei figli di vedermi giocare, visto che sono assente da tanti anni dai campi internazionali. Mi...

Ci aspettavamo una finale tutta italiana per l'Europa League, ma le semifinali non sono terminate con dei risultati molti positivi per Napoli e (soprattutto) Fiorentina. I partenopei non vanno oltre l'1 a 1 contro il Dnipro: David Lopez illude gli azzurri segnando di testa, ma Seleznyov pareggia in fuorigioco all'80esimo. Una vera beffa, ma il discorso qualificazione è comunque ancora aperto, anche perchè il Napoli è sicuramente superiore al Dnipro, ma stasera purtroppo ha sprecato troppo e, come succede in questi casi,...

Questa sera alle 21.05 scatterà l'ora di Napoli-Dnipro. Gli azzurri cercheranno di conquistare già al "San Paolo" il visto per la qualificazione alla finale. La formazione partenopea è la favorita d'obbligo, ma gli avversari sono arrivati fin qui e quindi vanno rispettati. Il Dnipro è la seconda forza della Premier League d'Ucraina alle spalle della Dinamo Kiev eliminata dal torneo continentale, proprio ai quarti di finale, dalla Fiorentina di Vincenzo Montella. Il Dnipro non ha mai vinto un campionato ucraino...

Grande notte di Europa League questa sera a Siviglia con il grande match tra il Siviglia di Bacca e la Fiorentina di Mario Gomez. Una gara ad altissimo tasso tecnico per due bellissime realtà nei rispettivi campionati, con gli occhi puntati verso la finalissima di Varsavia dove troveranno una tra Napoli e Dnipro. Il Siviglia si presenta con la formazione tipo che punta tutto sulla classe in regia di Banega e sulle capacità realizzative di bomber Bacca. Montella cerca di...