Estero

Sergio Aguero, impegnato con la maglia dell'Argentina in Copa America, in questi giorni ha fatto molto parlare di se per colpa di un suo presunto accostamento al Real Madrid. Il club del presidente Florentino Perez sarebbe alla ricerca di un nuovo giocatore d'attacco e il "Kun" sarebbe perfetto per il gioco di mister Benitez. Ma il calciatore sudamericano, ascoltati i tanti rumors di mercato sul suo conto ha chiarito che in realtà con le "Merengues" non esiste alcuna trattativa. Dal...

Raul Gonzalez Blanco, attaccante spagnolo che ha fatto la storia del Real Madrid, potrebbe essere vicino ad un clamoroso ritorno. Il classe '77 di Madrid, attualmente calciatore e dirigente sportivo, attaccante e direttore tecnico del settore giovanile dei New York Cosmos, avrebbe fatto alcune considerazioni. "Un giorno tornerò al Real Madrid perché quella è casa mia. Se mi si chiede se voglio fare l'allenatore forse direi di sì, se mi si chiede se voglio fare il direttore sportivo, direi perché...

La finale di Berlino avrà sicuramente attenuato la brutta notizia arrivata direttamente dal Brasile, ma Neymar Jr. comunque sta vivendo un momento particolare. Il campione, che gioca con la maglia del Barcellona, fresco vincitore della Champions League contro la Juventus, è finito nei guai. L'attaccante, infatti, è sotto inchiesta in Brasile, insieme a suo padre, per evasione fiscale. A rivelarlo è stato il settimanale "Epoca" secondo cui anche parte dei beni del giocatore e dei suoi genitori, tra cui immobili,...

Lo spogliatoio del Real Madrid non ha certamente visto di buon grado la decisione del proprio presidente Florentino Perez di esonerare Carlo Ancelotti, visto difatti dall’intero roster madridista come l’artefice principale dei successi ottenuti dal club spagnolo nelle ultime stagioni. Il suo metodo di allenare è stato particolarmente apprezzato anche e soprattutto da Cristiano Ronaldo, che non ha di certo mancato di manifestare pubblicamente il proprio malcontento per l’accaduto. Una manifestazione che non ha fatto altro che alimentare le voci...

La Fifa, sotto l'egida di Joseph Blatter ne potrebbe avere combinata un'altra delle sue. Dopo lo shock per quanto emerso a seguito delle indagini dell'Fbi una nuova indiscrezione potrebbe far crollare l'ennesima realtà, l'assegnazione dei mondiali di calcio del 2022 all'Australia. Infatti si ipotizza una rete di corruzione anche per il tentativo fallito di ospitare i Mondiali 2022, assegnati poi al Qatar. Sembra che Sidney abbia investito molti milioni di dollari nel tentativo di assicurarsi il diritto di ospitare i...

Dopo le prime indiscrezioni ecco arrivare l'ufficialità: in una conferenza stampa convocata appositamente, Joseph Blatter ha annunciato le proprie dimissioni dalla carica di presidente della Fifa. La situazione si sarebbe venuta a determinare a seguito delle polemiche per lo scandalo sulle tangenti che si è abbattuto proprio sul massimo organo calcistico internazionale. Dunque Blatter dice addio al mondo del calcio e tra dicembre 2015 e marzo 2016 si terrà un congresso che porterà all'elezione del suo successore. Alla fine ecco...

Sono i due giocatori più forti al mondo e qualcuno potrebbe avere la forza economica di riunirli sotto gli stessi colori calcistici. Stiamo parlando di Lionel Messi, campionissimo del Barcellona, e di Cristiano Ronaldo, punto fermo del Real Madrid. Da anni, ormai, i due si sfidano nella Liga a colpi di gol, ma ora potrebbe arrivare il momento di vederli nella stessa squadra e non per beneficenza. A confermarlo è stato niente meno che il numero uno del Paris Saint-Germain...

Dalla Spagna rimbalza una clamorosa indiscrezione di mercato che vede come protagonista niente meno che Zlatan Ibrahimovic, dato da alcuni organi di stampa iberici molto vicino al divorzio dal Paris Saint-Germain per tentare di dare la caccia, una volta per tutte, a quella Champions League che continua a sfuggirgli anno dopo anno. Per “El Mundo Deportivo” pur di alzare al cielo l’agognato trofeo continentale il formidabile attaccante svedese sarebbe pronto a forzare la mano con la proprietà del club parigino...

Lo spogliatoio del Real Madrid non ha certamente visto di buon grado la decisione del proprio presidente Florentino Perez di esonerare Carlo Ancelotti, visto difatti dall’intero roster madridista come l’artefice principale dei successi ottenuti dal club spagnolo nelle ultime stagioni. Il suo metodo di allenare è stato particolarmente apprezzato anche e soprattutto da Cristiano Ronaldo, che non ha di certo mancato di manifestare pubblicamente il proprio malcontento per l’accaduto. Una manifestazione che non ha fatto altro che alimentare le voci...

Zlatan Ibrahimovic è uno di quei giocatori che nel corso del tempo ha dimostrato di essere un elemento imprescindibile per la conquista di un campionato. Ovunque sia andato Ibra ha vinto. Lo svedese però oltre a vincere è stato in grado di convincere. Ora, dopo qualche stagione vissuta all'ombra della Tour Eiffel il campione scandinavo potrebbe essere pronto per una nuova migrazione. Si dice che il calciatore sia seguito dal Galatasaray, una delle società più potenti a livello economico della...