Estero

Il Real Madrid, prossimo avversario della Juventus nella finalissima di Champions League che si disputerà a Cardiff, vince per la trentatreesima volta la Liga. La formazione allenata da Zinedine Zidane vincendo per 2-0 in casa del Malaga ha raggiunto l’obiettivo campionato. Inutile quindi il successo del Barcellona per 4-2 sull’Eibar. Con questi risultati le “Merengues” si sono così aggiudicate il titolo. Per i “Blancos” il campionato termina a quota 93 punti, mentre i catalani di Luis Enrique si sono fermati...
Al termine di questa stagione il Real Madrid cederà con ogni probabilità qualche suo pezzo da novanta. Tra i probabili partenti dovrebbe esserci James Rodriguez calciatore che non ha mai avuto le attenzioni del tecnico francese Zinedine Zidane. Il colombiano vuole cambiare aria per tornare ad essere decisivo e per farlo potrebbe aver già fatto la sua scelta: “Radio mercato” ha battuto la notizia del prossimo trasferimento del calciatore al Manchester United di Josè Mourinho, un colpo di mercato dettato...
Dopo la stagione del rilancio, avvenuta in quel di Nizza, per Mario Balotelli si avvicina il momento di fare i bagagli. Il calciatore italiano non ha nessuna garanzia economica per un futuro sulla Costa Azzurra e così il suo futuro sembra essere decisamente lontano dalla formazione rossonera francese. Proprio Balotelli, attraverso il proprio profilo Instagram, ha parlato di presente e di futuro facendo capire che potrebbero non esserci le condizioni economiche per restare a Nizza: “Grazie alle persone per le...
Jorge Sampaoli è a tutti gli effetti il nuovo Commissario tecnico dell’Argentina. E pensare che fino a poche settimane fa l’allenatore, che in questa stagione è stato la guida tecnica del Siviglia, sembrava che il suo futuro fosse legato solo ed esclusivamente alla squadra iberica. Le parole del tecnico argentino hanno motivato questa scelta last minute: “Non sto lasciando questo club per un altro, ma per la mia nazionale. E’ una decisione presa con il cuore, per il mio paese....
Inter e Fiorentina devono pensare al mercato, anche in uscita, e tra i nomi che i rumors danno in partenza rispettivamente da Milano e Firenze ci sono anche quelli di Ivan Perisic e Nikola Kalinic. I due giocatori arrivati in Italia direttamente dall’Hajduk Spalato, potrebbero ora lasciare la Serie A facendo un “favore” alla loro ex società. Sasha Bjelanovic, dirigente della formazione di Spalato, ha spiegato: “Il passaggio dal calcio giocato alla scrivania è stato molto improvviso. Adesso sto facendo...
L’Inter è alla disperata ricerca di un allenatore. Il nome sognato dal presidente nerazzurro Zhang è sempre quello dell’italiano Antonio Conte, ma il salentino, fresco vincitore della Premier League con il Chelsea, sembra intenzionato a continuare nel proprio lavoro con la società londinese del magnate russo Roman Abramovich. L’altro obiettivo, Diego Simeone, si è tolto dal mercato solo qualche giorno fa con dichiarazioni chiare in merito al proprio futuro, un futuro che dovrebbe vederlo ancora alla guida dei “Colchoneros”. Ecco...
L’attaccante italiano Manolo Gabbiadini ha lasciato l’Italia solo da pochi mesi per tornare a giocare con continuità. Il Southampton ha accolto l’ex Napoli con grande fiducia e il calciatore ha ricambiato la fiducia segnando molti importanti gol. Ora, però, a un anno da Russia 2018 il ragazzo si pone un obiettivo, quello di disputare i prossimi Mondiali di calcio. La speranza di Gabbiadini è che il Commissario tecnico azzurro Giampiero Ventura non si dimentichi di lui per colpa della lontananza...
Antonio Conte, grande sogno di mercato dell’Inter del Suning Group, non sembra intenzionato a lasciare la società britannica dove è arrivato la scorsa estate. L’ex Juventus e Commissario tecnico azzurro ha vinto la Premier League dimostrando una volta ancora di essere il migliore tecnico in circolazione. Proprio il salentino ha parlato del futuro sottolineando la propria volontà: “Il mio futuro? Quando arrivi in un nuovo club, speri di restare per molti anni per costruire qualcosa di importante. Il mio desiderio...
Dicono che conoscere la storia sia una cosa molto importante ed eccoci qui a raccontarne un pezzo particolarmente importante, per il calcio internazionale, ma soprattutto per il calcio argentino, perchè l’uomo di cui vogliamo parlare è quel Ernesto Grillo, rimasto nella storia del proprio paese per essere diventato campione del Sud America con la Nazionale del suo paese. Correva l’anno 1929 e il primo Ottobre in quel di Buenos Aires veniva alla luce colui che avrebbe poi scelto la professione...