Calciomercato Inter: Eriksen sempre più lontano dai nerazzurri

In settimana la Danimarca ha vinto nello storico campo di Wembley grazie a un rigore trasformato da Christian Eriksen, giocatore di proprietà dell’Inter che con la maglia della propria Nazionale rende al meglio, ma che in nerazzurro proprio non riesce a trovare lo spazio per imporsi all’attenzione come accadeva ai tempi del Tottenham.

Ecco perchè qualcuno sta cominciando a pensare che il destino del calciatore sia sempre più lontano da Milano. Arrivato alla corte di Antonio Conte nello scorso mese di Gennaio per una cifra vicina ai 20 milioni di euro, Eriksen sembrava pronto a diventare il nuovo leader della squadra nerazzurra, invece, a distanza di mesi, è diventato il panchinaro più costoso dell’Inter.

Eriksen ha lanciato un messaggio proprio in direzione del tecnico leccese, un messaggio chiaro che fa presagire un suo possibile addio, magari già nel corso del prossimo mercato invernale. Il danese ha ribadito: “Credo che ovunque abbia giocato, anche agli Spurs sia sempre stato un piacere venire a giocare in Nazionale. E ora non è diverso. Naturalmente tutti sanno che tante cose sono cambiate, non gioco più tanto quanto al Tottenham, ma non è cambiato nulla, sono entusiasta quando vengo in Nazionale e non importa in quale club o dove io giochi. Sono felice di tornare ogni volta perché qui mi fanno giocare e sono contento“. Eriksen vuole giocare e se non potrà farlo all’Inter allora chiederà la cessione a Gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *