Fiorentina: Badelj vuole uscire dal momento difficile

Vincenzo Montella nelle ultime sfide di campionato, nonostante la sosta per le Nazionali, non è ancora riuscito a trovare il giusto equilibrio in campo. La caduta in casa dell’Hellas Verona probabilmente sta facendo riflettere tutti, tecnico, giocatori e dirigenza. Al momento la panchina del mister appare salda, ma altri stop potrebbero convincere i vertici della società del contrario.

Nel frattempo il centrocampista della Fiorentina Milan Badelj ha parlato del complicato momento della formazione “Gigliata”: “Se vogliamo guardare il lato positivo è stato un passettino avanti rispetto a Cagliari, in un periodo in cui le cose non stanno andando a nostro favore. Sappiamo che dobbiamo fare un doppio sforzo per far girare invece le cose a nostro vantaggio“.

Il centrocampista ha anche aggiunto: “Noi siamo preoccupati ed è uno dei motivi per cui siamo anche bloccati, inoltre i fischi a fine partita li sentiamo e sono giusti, perché se vengo a fare una trasferta lontana da tifoso voglio vedere una squadra che dà di più. Ma siamo consapevoli, siamo arrivati negli spogliatoi svuotati e ci sentiamo male. Cosa dobbiamo cambiare? Dobbiamo ripartire da compattezza e giocare da squadra, saranno ovvietà, ma per noi non è facile dobbiamo fare più degli altri e devo essere sveglio se sbaglia il compagno, dobbiamo sacrificarci l’uno per l’altro: questa significa dare tutto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *