Champions League: Slavia Praga-Inter 1-3, Lautaro e Lukaku a segno

L’Inter di Antonio Conte nella quinta giornata del girone di Champions League aveva bisogno di tre punti per sperare ancora e tre punti contro lo Slavia Praga sono arrivati. La squadra nerazzurra è partita a testa bassa trovando il vantaggio con il solito Lautaro Martinez, poi, Lukaku fa 2-0 ma il Var annulla e assegna il rigore ai cechi per il pari di Soucek.

A questo punto le cose si fanno difficili, ma l’Inter non si demoralizza e nella ripresa trova dopo un lungo lavoro il nuovo vantaggio proprio con Romelu Lukaku che all’81’ manda i tifosi nerazzurri in visibilio. Passano sette minuti e Lautaro segna il 3-1 e la doppietta personale per tre punti fondamentali.

Con questo successo l’Inter raggiunge il Borussia Dortmund in classifica, sconfitto sempre per 3-1 al “Camp Nou” dal Barcellona. L’ultimo turno, con i nerazzurri in casa contro la compagine di Messi sarà decisiva per il passaggio agli ottavi di finale.

IL TABELLINO
SLAVIA PRAGA-INTER 1-3
Marcatori: 19′ e 43 ‘st Lautaro Martinez (I), 37′ rig. Soucek (S), 36’ st Lukaku (I)
Slavia Praga (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Frydrych (38′ st Takacs), Boril; Soucek, Husbauer (25′ st Zeleny); Olayinka, Stanciu (13′ st Traoré), Sevcik; Masopust. A disp.: Markovic, Helal, Van Buren, Skoda. All.: Trpisovsky
Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino (35′ st Esposito), Borja Valero (31′ st Gagliardini), Brozovic, Biraghi (31′ st Lazaro); Lukaku, Lautaro Martinez. A disp.: Padelli, Bastoni, D’Ambrosio, Politano. All.: Conte
Ammoniti: Vecino (I), Lautaro Martinez (I), Kudela (S)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Marciniak (Polonia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *