Juventus-Guardiola: c'è un piano per l'arrivo del tecnico

La scorsa estate, quando la Juventus era alla ricerca di un erede di Massimiliano Allegri si era parlato di un possibile arrivo in bianconero del tecnico spagnolo Pep Guardiola. L’allenatore del Manchester City non ha mai negato che un giorno potrebbe lasciare i “Citizens” per un altro club, e mai ha negato l’eventualità di approdare a Torino.

Ora però c’è chi è praticamente sicuro che il futuro dell’allenatore iberico possa unirsi a quello della “Vecchia Signora”. Guardiola non ha parlato di chiusura al calcio italiano, ma solo di tempi sbagliati. Per adesso c’è un pensiero ad altre piazze come ad una che il mister ha già vissuto in passato come quella del Bayern Monaco.

Josep Maria Orobitg, procuratore del catalano che è sotto contratto con il City fino a giugno 2021, ha dichiarato:, “Nel mondo del calcio nulla è certo, nulla è impossibile. Ho parlato con Pep lo scorso mercoledì e tutto rimane uguale. È felice al City e a Manchester, dove ha un contratto“. La Juventus però appare una possibilità più concreta rispetto ai bavaresi anche se questo potrebbe significare un clamoroso addio a Maurizio Sarri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *