Champions League: Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2, bianconeri avanti tutta

La Juventus dopo una complicata sfida di andata all’Allianz Stadium era attesa da una trasferta in casa della Lokomotiv Mosca davvero impegnativa. I bianconeri di Maurizio Sarri sono scesi in campo con una iniziale giusta determinazione che ha portato alla rete del vantaggio con il britannico Ramsey.

Dopo soli otto minuti, però, la formazione di casa è tornata in parità anche grazie ad una respinta di Szczesny sul palo con la sfera che è tornata al centro dell’area piccola facile preda di Miranchuk. I bianconeri a questo punto hanno rischiato, giocando alla pari con una formazione ben messa in campo dal suo allenatore Semin.

Nella ripresa gioco sostanzialmente in equilibrio con occasioni da una parte e dall’altra. Il tecnico dei bianconeri a venti minuti dalla fine ha deciso di mandare in campo Douglas Costa poi risultato determinante al terzo minuto di recupero con la rete del successo e della qualificazione agli ottavi di finale.

IL TABELLINO
LOKOMOTIV MOSCA-JUVENTUS 1-2
Marcatori: 4′ Ramsey (J), 12′ Miranchuk (L), 93′ Douglas Costa (J)
Lokomotiv Mosca (4-4-2): Guilherme; Ignatyev, Howedes, Corluka, Rybus; Zhemaletdinov (81′ Murilo), Krychowiak, Barinov, Joao Mario (85′ Kolomeytsev); Eder, Miranchuk. A disp.: Kochenkov, Zhivoglyadov, Idowu, Magkeev, Tugarev. All.: Semin
Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Khedira (70′ Douglas Costa), Pjanic, Rabiot; Ramsey (64′ Bentancur); Higuain, Ronaldo (81′ Dybala). A disp.: Buffon, De Sciglio, Demiral, Matuidi. All.: Sarri
Ammoniti: Bonucci, Douglas Costa (J); Rybus (L)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Buquet (Francia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *