SPAL: Semplici chiede una squadra più votata all'attacco

Tempi duri per la SPAL che da sorpresa degli scorsi campionati ora si ritrova invischiata nei bassi fondi della classifica. La Serie A è sicuramente una realtà molto importante, ma è anche vero che in estate la dirigenza non ha fatto troppo per dare al proprio allenatore gli strumenti giusti per potersi confermare.

La rosa ha delle lacune che Leonardo Semplici aveva indicato, ma ora non c’è tempo per guardarsi indietro. L’allenatore ha il dovere di dare il massimo con i calciatori a disposizione. E proprio Semplici, che in estate aveva avuto alcune proposte per lasciare Ferrara, ha indicato la via da seguire per le prossime sfide: “Il fatto di non aver conquistato punti fuori ci deve far riflettere“.

E’ chiaro che dobbiamo migliorare sotto il punto di vista dell’efficacia sotto porta. Petagna? Ha già fatto 3 gol, deve giocare più vicino alla porta, ci stiamo lavorando perché è importante per noi“. Il tecnico degli estensi dovrà lavorare molto cercando di tirare fuori da ogni singolo giocatore il suo massimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *