Merel van Dongen: al Betis per trovare nuovi successi

Il calcio femminile continua a crescere e grazie alle prestazioni sempre più convincenti delle squadre della Serie A italiana trova anche maggiore spazio in tutti gli organi di comunicazione. A livello internazionale questa realtà è anche un passo avanti visto che le donne giocano a livello professionistico, cosa che nel “Bel Paese” ancora non accade.

In Spagna ci sono squadra di primissimo livello e altre che cercano di emergere sempre più come ad esempio il Betis Siviglia. La società biancoverde ha deciso di puntare su calciatrici iberiche, ma anche internazionali come Merel van Dongen, giocatrice proveniente dall’Olanda. La ex Ajax natia proprio di Amsterdam a ventisei anni ha deciso di tentare la fortuna lontano dal proprio paese.

Nazionale olandese la giocatrice, che sa imporsi come attaccante e come centrocampista, la van Dongen vuole vincere anche in terra spagnola dopo averlo fatto in patria: con la maglia del ADO Den Haag ha vinto una Eredivisie e la KNVB Women’s Cup nella stagione 2011–2012, mentre con i “Lancieri” è arrivata la conquista della Eredivisie nella stagione 2016–2017 e della KNVB Women’s Cup nello stesso anno. Ora, con il Betis, con cui ha già collezionato 26 presenze e segnato 3 reti, vuole ripetersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *