Milan Femminile: Vitale valore del gruppo rossonero

Il Milan Femminile ha trovato un grande risultato in campionato in un derby che avrebbe probabilmente meritato ben altro palcoscenico, così come detto anche dall’allenatore delle rossonere, Maurizio Ganz, amareggiato per non aver potuto giocare in quel di “San Siro”. Ora però il Milan guarda avanti e pensa alle sfide che verranno.

Superata l’Inter Women ora per il gruppo milanista è il momento di concentrarsi sulla prossima sfida. Il capitano del Milan Femminile Francesca Vitale, punto fermo della squadra, ha fatto alcune considerazioni: “Sono nata, vissuta e cresciuta in questa città. Per me il derby ha un valore particolare: è una partita che sento intensamente fin da bambina“.

Francesca Vitale ha indossato la maglia nerazzurra, ma nel cuore c’è sempre stato il Milan. “Essere arrivata dove sono è un sogno. E rappresentare questi colori, conosciuti in tutto il mondo, per me è un’emozione particolare, un vero onore“.

La Vitale ha anche aggiunto: “Se San Siro è stata un’occasione persa? Io abito vicinissima allo stadio, ci passo davanti tutti i giorni e solo l’idea di giocare un derby di Serie A al Meazza metteva i brividi. Sarebbe stato pazzesco, non è detto che in futuro non accada“. Il Milan Femminile vuole vincere il titolo Nazionale sottraendolo alla Juventus Women vera grande antagonista della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *