Calciomercato Roma: Dzeko ancora giallorosso per un motivo

La scorsa estate sembrava segnato il divorzio tra l’attaccante Edin Dzeko e la Roma. Il giocatore bosniaco veniva dato in partenza da Trigoria per approdare alla nuova Inter targata Antonio Conte, invece, come un fulmine a ciel sereno, è arrivato il clamoroso prolungamento del contratto con i capitolini.

Proprio Dzeko ha rivelato: “Ho firmato per altri tre anni. Quindi se giocherò qui per altri tre anni, avrò giocato per sette anni in questo club. Sarà il periodo più lungo trascorso nella stessa squadra. Sarà la squadra con cui avrò segnato più gol, la squadra con cui avrò collezionato più presenze. E, ovviamente, la squadra con cui avrò vinto di più, spero. È sempre questo l’obiettivo”.

Il calciatore ex Manchester City ha anche aggiunto: “Penso che quest’anno abbiamo ingaggiato alcuni giocatori forti, esperti, in grado di aiutarci sin da subito. È un fattore importante. Quando i giocatori sono pronti a giocare e a dare battaglia sin dalla prima partita, significa che potrai lottare per i diversi obiettivi, che per noi sono l’Europa League, la Coppa Italia e la qualificazione alla prossima Champions League, cosa che purtroppo non siamo riusciti a fare la scorsa stagione”.

Dzeko parlando di traguardi individuali ha aggiunto: “Penso si possa dire che è qualcosa a cui ho pensato quando ho dovuto decidere sul mio futuro. In fin dei conti, non gira sempre tutto attorno ai gol. Certo, sono un attaccante e vivo per fare gol, ma la cosa più importante è vincere. Quest’anno dobbiamo essere più continui rispetto alla scorsa stagione se vogliamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Con i giocatori esperti che abbiamo, spero riusciremo a esserlo. Oltre a questo, vedremo cosa succederà a livello di gol. Mentirei se dicessi che non penso a raggiungere quota 100”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *