As Roma: Petrachi spiega le dichiarazioni su Dzeko

La Roma sta costruendo un nuovo percorso insieme al tecnico Paulo Fonseca, un percorso che sembrano condividere tutti i giocatori della rosa. Tra i protagonisti di questo nuovo progetto, oltre al presidente James Pallotta, va annoverato anche il Direttore sportivo Gianluca Petrachi, che ha voluto fortemente i giallorossi.

Per il dirigente della società capitolina sono però giunti momenti particolari dopo le dichiarazioni fatte su Edin Dzeko relative allo scorso mese di maggio. Petrachi stesso ha detto: “Non ho ancora ricevuto alcuna comunicazione ufficiale, ma quando la procura federale mi chiamerà spiegherò il mio lapsus linguae“.

Il Diesse della Roma ha anche aggiunto una ulteriore considerazione sul suo presunto lavoro per conto dei capitolini quando era ancora sotto contratto con il Torino: “Purtroppo non ho rettificato subito dopo quella conferenza il mio lapsus: avevo detto maggio anzichè luglio. L’unico a precisarlo fu Tuttosport, un giornale che nei miei anni torinesi non mi amava certo. Purtroppo su questa storia c’è chi specula, ma io la affronto col sorriso, e con serenità. Trenta anni di calcio parlano per me. Si sta montando un caso inutile, quando nel calcio ci sono altri problemi ben più gravi per i quali non si fa nulla. E’ giusto che si facciano le indagini, ma sono assolutamente sereno“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *