Champions League: Genk-Napoli 0-0, passo falso degli azzurri in Belgio

Dopo la prestigiosa vittoria dell’esordio contro i campioni in carica del Liverpool c’era grande attesa per la prestazione del Napoli di Carlo Ancelotti contro il più modesto Genk. In Belgio la formazione azzurra, priva in particolare di Lorenzo Insigne, aveva il compito di vincere per mantenere un ritmo da prima della classe.

La sfida, invece, ha riservato al gruppo di Carlo Ancelotti una amara sorpresa. Nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League, infatti, il Napoli non è andato oltre lo 0-0 in casa del Genk, salendo a quota 4 punti, ma con Liverpool e Salisburgo ad una sola distanza. La squadra partenopea cerca il gol sprecando molto. Milik colpisce la traversa al 15′ e nella stessa azione Callejon centra il palo, poi dieci minuti dopo il polacco bissa, colpendo ancora una volta la traversa. I belgi strappano un insperato punto.

IL TABELLINO
GENK-NAPOLI 0-0
Marcatori: –
Genk (4-2-3-1): Coucke; Maehle, Cuesta, Lucumì, Uronen; Berge, Hrosovsky; Ito, Hagi (47′ st Heynen), Bongonda (45′ st Paintsil); Samatta.
A disp.: Vandevoordt, De Norre, Wouters, Dewaest, Onuachu. All.: Mazzu.
Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (34′ Malcuit); Callejon, Allan, Elmas (13′ st Mertens), Fabian Ruiz; Lozano, Milik (27′ st Llorente). A disp.: Ospina, Luperto, Zielinski, Younes. All.: Ancelotti.
Ammoniti: Ito (G); Milik, Fabian Ruiz (N)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Kovacs (Romania)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *