Parma Calcio: Karamoh potrebbe tornare all'Inter

Il Parma ha ritrovato il successo in campionato, un 3-2 sul Torino che permette alla squadra di mister Roberto D’Aversa di tirare un po’ il fiato. Il gruppo, nonostante alcuni problemi, è unito ed alla ricerca di punti che quest’anno possano portare con largo anticipo quella salvezza tanto agoniata.

Nel frattempo il Direttore sportivo della formazione ducale, Daniele Faggiano, ha fatto il punto sulla squadra e su un giocatore in particolare: “La squadra sta lavorando duramente durante la settimana. Mi piace anche come si sta esprimendo. Stiamo cercando di mettere i nuovi e i vecchi nelle condizioni di fare il massimo ed esprimersi al meglio“.

Il dirigente si è poi soffermato sui casi più importanti a livello di calcio mercato: “Abbiamo ricevuto complimenti per quanto fatto, ma la nostra missione è quella di salvarci, e vi posso assicurare che è più difficile dell’anno scorso. Quest’anno vedo squadre che sono molto più attrezzate rispetto alla passata stagione. Dobbiamo stare attenti e non dobbiamo farci prendere dall’entusiasmo. È difficile, dispiace perdere, ma il calcio è così“.

La chiusura è poi stata per Yann Karamoh, giocatore di proprietà dell’Inter arrivato in Emilia con la formula del prestito: “Karamoh dobbiamo salvaguardalo. Ma allo stesso tempo non possiamo perdere il gruppo sacrificandolo per un singolo, non è giusto. Il calcio non è uno contro uno, ma è gioco di squadra e deve essere fondamentale il rispetto del gruppo e delle regole imposte. Karamoh è componente della squadra, è stato multato e ripreso. D’Aversa è stato bravo. Si sentiva dire: “Perché non gioca Karamoh?”. Un motivo c’era se non giocava. Lui è giovane, è arrivato in un gruppo nuovo che lo accoglie e sta vicino al giocatore. Adesso dipende tutto da lui“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *