Lutto nel calcio: addio a Giorgio Squinzi

Il proprietario del Sassuolo ed Amministratore unico di Mapei aveva 76 anni

La notte di Champions League e di Barcellona-Inter offre una triste notizia, quella della morte del patron del Sassuolo Giorgio Squinzi. Il numero uno della società neroverde se ne è andato all’età di 76 anni. Il proprietario del club emiliano ed Amministratore unico di Mapei lottava da tempo contro una malattia.

Uomo di grande successo, l’ex presidente di Confindustria, notoriamente storico tifoso del Milan, dal 2002 era divenuto il proprietario del Sassuolo Calcio riuscendo a portare la squadra fino alla massima serie. Squinzi ha sempre avuto grande attenzione ai dettagli riuscendo a gestire una società come quella emiliana senza mai temere lo spettro dei conti in rosso. Giorgio Squinzi era nato a Cisano Bergamasco nel 1943. La redazione al completo di www.calcioline.com si unisce alla famiglia in questo momento di dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *