Calciomercato Inter: Perisic e la verità sul Manchester United

Ivan Perisic, altro epureato dell’estate che ha portato Antonio Conte sulla panchina dell’Inter, ha lasciato l’Italia per indossare la maglia del Bayern Monaco. Con la prestigiosa formazione tedesca il calciatore croato sta dimostrando di essersi già pienamente ambientato, con l’obiettivo di vincere a livello nazionale ed internazionale.

Il calciatore classe 1989 di Spalato è arrivato a Monaco di Baviera con la formula del prestito secco. Per il giocatore si tratta di un ritorno in Bundesliga dopo l’esperienza avuta con Borussia Dortmund e Wolfsburg tra il 2011 e il 2015. Perisic prima del Bayern Monaco aveva avuto l’opportunità di lasciare l’Inter per il Manchester United di Josè Mourinho (era il 2016), ma al tempo la trattativa non andò in porto.

Di questo ha parlato proprio il calciatore croato sottolineando: “Volevo davvero raggiungere Mourinho e giocare in Premier League. Per me è stata dura, solo due anni dopo ho scoperto perché non è successo. Sono stato molto vicino al Manchester, uno dei miei sogni era giocare in tutti i grandi campionati ma non è successo: per me è stato difficile. Ho scoperto le vere ragioni per cui non è successo due anni dopo“. I motivi erano legati all’offerta economica ritenuta bassa dall’Inter e alla volontà di Luciano Spalletti di avere il giocatore come riferimento per la squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *