SPAL: Mattioli furioso, Semplici rischia il posto

La SPAL della nuova stagione in campionato non sta trovando quei punti che i tifosi speravano. Purtroppo la squadra non sta rispondendo alle sollecitazioni dell’allenatore che ha fatto capire come i giocatori abbiano bisogno di tempo. La verità, secondo alcuni, sarebbe legata ad un mercato avaro di soddisfazioni e terminato senza sussulti.

Leonardo Semplici avrebbe voluto salire di step, ma la cessione di giocatori importanti come Manuel Lazzari hanno compromesso ogni piano tecnico. Ora, nonostante tutto, la dirigenza sembra essere scontenta e per l’allenatore, senza non arriveranno in fretta i risultati, potrebbe arrivare anche un clamoroso esonero.

Il presidente della SPAL Walter Mattioli, così come riportato da “Lospallino.com”, ha detto: “Quando si commettono tutti questi errori si rischia di perderla e infatti l’abbiamo persa. Secondo me era una di quelle gare che si doveva almeno tentare di vincere. Il Lecce era alla nostra portata e l’abbiamo visto, un’ottima squadra, ma appunto alla nostra portata. Però se facciamo degli sbagli e concediamo delle opportunità agli altri, poi diventa difficile rimediare. Dobbiamo lavorare, dobbiamo migliorare, il mister deve trovare delle soluzioni. Io continuo a pensare che la squadra c’è per poter fare un campionato senz’altro di grossi sacrifici, ma lottando. Continuo a dire che la squadra c’è. Continuiamo a fare degli errori assurdi e quindi non sono assolutamente contento. Errori dovuti a situazioni di gioco, non voglio neanche esagerare in quelli che sono i giudizi, perché adesso sono molto arrabbiato e voi sapete che quando sono arrabbiato esagero. Ho passeggiato parecchio per tranquillizzarmi un attimo. Voglio una squadra che lotti, una squadra feroce in campo, rabbiosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *