UEFA: Molte società sotto indagine per spese eccessive

In questi giorni si è tornato a parlare di Europa con la ripresa della Champions League e dell’Europa League. Per colpa del Fair Play Finanziario il Milan ha dovuto salutare le manifestazioni europee in una stagione che sarebbe potuta essere importante dal punto di vista della crescita e della visibilità internazionale.

Il caso dei rossoneri non sarà però isolato visto che Andrea Traverso, managing director Financial Sustainability & Research dell’UEFA, ha rivelato che sono state avviate indagini su diversi club del vecchio continente per ciò che concerne proprio il FPF: “Quest’anno già un numero importante di club ha sforato il deficit massimo di 100 milioni sul mercato“.

Traverso ha anche aggiunto: “Ci sono società che hanno un saldo negativo nei trasferimenti, andremo a verificare le situazioni per il Fair Play Finanziario e poi vedremo se ci saranno procedimenti. L’anno scorso i nuovi indicatori per il FPF non hanno portato a indagini, quest’anno sì, anche se siamo ancora alla richiesta di informazioni ai club. D’altronde c’è stato un aumento delle spese, con 6 paesi su 10 hanno battuto il proprio record“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *