Calciomercato Udinese: De Paul rimasto non per scelta

L’Udinese uscita sconfitta da “San Siro” contro l’Inter è una squadra che ha pagato più di tutte l’espulsione di Rodrigo De Paul, talento della squadra che nella maggior parte dei casi è sempre stato un valore aggiunto dei bianconeri. Questa volta i friulani hanno pagato dazio, ritrovandosi in dieci in un match che forse in parità numerica avrebbe potuto terminare in tutt’altro modo.

Ecco così riaprirsi il caso relativo al centrocampista argentino che in estate sembrava destinato a lasciare il Friuli per una importante crescita professionale. Invece per il secondo anno consecutivo il giocatore è rimasto ‘prigioniero’ involontario dell’Udinese che non lo ha venduto per assenza di offerte importanti.

E’ stato proprio il Direttore sportivo della società friulana Pierpaolo Marino a chiarire la vicenda riguardante De Paul: “Non sono arrivate offerte da titolare della Nazionale argentina, lui sa che è arrivato a quella passerella grazie a noi quindi non ci sono problemi“. De Paul è sempre stato un pallino della Fiorentina, che anche questa estate ci ha provato, ma l’Udinese ha detto no perchè l’offerta economica era troppo bassa. La speranza di tutti è che la mancata cessione non si trasformi per De Paul e per il club un fattore negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *