Real Madrid: Pogba e Lewandowski vicini ai blancos

Il Real Madrid sta cercando di rinascere dopo la stagione disgraziata che ha visto la squadra orfana di Cristiano Ronaldo. L’attaccante portoghese ha sicuramente lasciato un grande vuoto che altri giocatori non sono stati in grado di colmare. Ora, con gli arrivi di elementi di qualità, il presidente Florentino Perez spera di tornare ad esultare per grandi vittorie.

E proprio il numero uno della società spagnola ha fatto il punto sul mercato che i “Blancos” avrebbero voluto portare a termine in estate, ma che in parte è saltato a causa della volontà degli altri club: “Pogba era la nostra prima scelta, ma lo United non ha voluto cederlo. Discorso simile per Mbappé col Psg, ma ci riproveremo“.

Perez ha anche parlato di Robert Lewandowski, l’attaccante del Bayern Monaco che a più riprese è stato vicino alle “Merengues”: “Lewandowski? Abbiamo provato più volte a portarlo a Madrid. Abbiamo mandato via chi aveva bisogno di giocare. Se i giocatori sapessero che saranno più applauditi che fischiati, proverebbero più giocate e sicuramente vinceremmo di più. E alcuni non vorrebbero andare via. Comunque abbiamo vinto quattro Champions League negli ultimi sei anni, non dimentichiamolo. Se un club decide di non cedere un giocatore non possiamo farci nulla“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *