Milan, la sosta per la nazionale sarà utile a mister Giampaolo

La sosta per le nazionali regala quindici giorni fondamentali al Milan ed a Giampaolo.

È vero che diversi giocatori sono in giro con la propria nazionale, ma è fondamentale registrare al meglio la squadra.
A parte Bennacer nella seconda giornata contro il Brescia, fino ad ora abbiamo visto un Milan guidato dalla vecchia guardia. Giampaolo sta inserendo un po’ alla volta i nuovi acquisti e dovrà fare tante scelte.

In difesa era partito molto bene Theo Hernandez, ma si è subito infortunato. Con il Cesena si è intravisto Duarte, ma sarà in grado di impensierire Musacchio?
Attenzione anche a Matteo Gabbia, il capitano della Nazionale Under 20 è molto stimato dal mister e potrebbe essere una interessante sorpresa.

Centrocampo: gli innesti dall’Empoli devono ancora ingranare, Bennacer e Krunic potranno dire la loro. Biglia sembra un passo indietro rispetto al mediano ex Empoli.
Resta da definire la posizione di Paquetà, da lui ci si aspetta tanto.

Attacco: aspettando che Krzysztof Piatek si sblocchi, Giampaolo dovrà fare chiarezza sul modulo da usare. Il rischio di bruciare Rafael Leão ancor prima di vederlo giocare c’è!
Rebic sembra non faticare a trovare spazio, siamo molto curiosi di vederlo in campo. Chissà se succederà proprio domenica 15 settembre a Verona. In quel caso, sarebbe un ex, perché con la maglia gialloblù disputò 10 gare nel finale della stagione 2015/2016 che segnò una retrocessione per la squadra veneta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *