Inter: Lukaku a ruota libera, da Solskjaer a Sanchez

Romelu Lukaku è l’attaccante che Antonio Conte inseguiva da anni e che alla fine l’Inter gli ha regalato per il nuovo progetto nerazzurro. Il giocatore non sta tradendo le attese e sicuramente in questa stagione sarà assoluto protagonista. La dirigenza ha creduto nell’allenatore andando a spendere una cifra importante, ma il belga è pronto per vincere tutto.

L’attaccante, parlando a tutto tondo, ha detto: “Giocare all’Inter è una benedizione per me. È un club con una grande storia, che vuole migliorare e fare bene. Ero in una fase della mia carriera in cui avevo bisogno di una nuova sfida. Cos’è andato storto allo United? Non lo so. Provo a non guardarmi indietro. L’esperienza al Manchester United è una di quelle di cui sono più orgoglioso, non molto positiva perché non abbiamo vinto, ma i Red Devils mi hanno dato una possibilità. Ora giocherò in uno dei più grandi club del mondo, quindi sarò sempre rispettoso nei loro confronti”.

Lukaku ha aggiunto un pensiero sul rapporto con Solskjaer: “Non posso dire che Ole non fosse il manager giusto per me, non posso farlo. Io e Solskjaer abbiamo provato a lavorare insieme, ma a un certo punto ho dovuto essere onesto con lui così come lui è stato onesto con me. Abbiamo trovato un accordo, volevo andare. Ole ha capito perché volevo andare. È qualcosa per cui gli sarò sempre grato. Abbiamo avuto una conversazione da uomo a uomo. Gli ho detto come mi sentivo e lui ha capito. Avrà sempre un enorme rispetto da parte mia”.

Il giocatore, infine, ha parlato di Alexis Sanchez: “È una buona mossa per lui. Ha già giocato in questo campionato prima, la gente qui lo conosce. In Premier League ha fatto davvero bene quando era all’Arsenal, poi ha vissuto un momento difficile al Manchester United. Venire qui è stata la scelta giusta, in un grande spogliatoio, con un allenatore che vuole vincere. Credo davvero che farà bene per noi. Speriamo che possa accendere quella piccola scintilla al nostro team”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *